Antonella Leardi: “La sentenza d’appello ha ucciso Ciro una seconda volta”

Antonella Leardi, mamma di Ciro Esposito,, su tute le furie alla notizia dello sconto di pena all’assassino del figlio, dopo la sentenza della Corte d’appello d Roma,. ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, Queste le sue esternazioni:

“Siamo tutti scossi per riduzione della condanna di De Santis. Forse ce lo aspettavamo, ma speravamo andasse diversamente . Ingiustizia è fatta, lo Stato italiano, con questa inspiegabile  sentenza ha ucciso per la seconda volta mio figlio Ciro. .De Santis  non è altro che un assassino senza scrupoli, che in primo grado se l’era cavata anche troppo bene con 26 anni di carcere, ora che sono scesi a 16, per lui è stata una manna dal cielo. Se adesso il De Santis mi chiedesse perdono rifiuterei senza pensarci un attimo,  ieri era seduto vicino al suo avvocato e rideva quasi divertito com se si fosse trattato di un processo qualunque. Sono indignata!

Commenti

Questo articolo è stato letto 740 volte