Roma, Rudiger verso il Chelsea. E Manolas adesso può restare

ROMA – Manolas rifiuta lo Zenit? Rudiger va verso il Chelsea. L’equazione è semplice ma non indolore. Perché la Roma, dopo l’intoppo nella trattativa con il club russo per il trasferimento del greco, è costretta a rivedere i suoi piani e, quindi, a vendere uno dei suoi pezzi pregiati. Perciò se a partire non sarà Manolas, l’indiziato numero uno è Rudiger. Il tedesco, domenica impegnato nella finale di Confederations Cup contro il Cile, piace da tempo al Chelsea di Conte che, proprio nelle ultime ore, avrebbe provato ad affondare il colpo approfittando del caos Manolas.

Come confermato dall’entourage del giocatore infatti, i contatti tra Chelsea e Roma si sarebbero intensificati e la trattativa sarebbe ormai in fase avanzata, tanto che il fratello-agente di Rudiger è volato a Londra per definire i dettagli del contratto. Alla Roma andranno 35 milioni di euro più bonus: la stessa cifra che era stata pattuita con lo Zenit per la cessione di Manolas.

Il reparto arretrato giallorosso rimarrà orfano anche di Mario Rui, ormai sempre più in orbita Napoli. “Credo che nel giro di una settimana l’affare possa andare in porto – ha ammesso Mario Giuffredi, agente del portoghese ai microfoni di Radio Crc – Sarri lo vuole quanto prima in ritiro. Mario Rui è stato colpito dalla volontà forte di Giuntoli, Sarri e De Laurentiis e l’offerta dimostra che il Napoli lo vuole fortemente. Ha scelto Napoli già da qualche giorno, accettando la proposta del club azzurro. Avevamo promesso alla Roma di restare lì, ma nel mercato ci sono dinamiche che fanno cambiare le aspettative, soprattutto se di fronte trovi uno come Giuntoli che è un martello”.

as roma

serie A
Protagonisti:
Antonio Rudiger
kostas manolas

Fonte: Repubblica

Commenti