Lazio, Keita arriva in anticipo e aspetta Lotito

ROMA – La stagione della Lazio è ufficialmente ripartita. La squadra biancoceleste si è radunata oggi nel centro sportivo di Formello, dove (nazionali a parte) è cominciato il ritiro estivo. Da segnalare che, tanto per cambiare, il primo ad arrivare è stato Marco Parolo. 

KEITA EVITA DOMANDE E ASPETTA LOTITO – Dei tre grandi attesi per ovvie ragioni di calciomercato – de Vrij, Biglia e Keita – si è presentato solamente il senegalese, arrivato con un giorno d’anticipo rispetto al previsto. All’ingresso nel quartier generale della Lazio non si è fermato come il resto dei suoi compagni per le foto e gli autografi di rito alla ventina di tifosi presenti, è sgusciato via molto rapidamente, evitando così possibili domande sul suo futuro. A breve avrà l’incontro con il presidente Lotito, promesso nella telefonata tra i due di oltre una settimana fa: Keita ha dato la sua disponibilità a prendere in considerazione ogni ipotesi, dal rinnovo a quella di trasferirsi in un’altra squadra diversa dalla Juventus e che sia disposta a offrire una cifra ritenuta congrua dalla società. 

GUERRIERI: “SONO TORNATO PER RESTARE” – In mattina invece è andata in scena la seconda delle 5 tranche di visite mediche in programma questa settimana, dove hanno avuto modo di parlare tre giovani (tutti ex allievi di Inzaghi) al rientro dai rispettivi prestiti. Il primo è Guido Guerrieri, che conferma il suo ritorno in via definitiva a Roma: “Sicuramente il Trapani è stata un’esperienza bellissima, poco esaltante a livello personale. Mi sento comunque cresciuto caratterialmente, cosa fondamentale per il mio ruolo. Sono contentissimo di aver scelto di giocarmi le mie carte qui alla Lazio, ho voglia di dimostrare tutto il mio valore con la squadra con cui sono cresciuto. Sono felice di essere tornato agli ordini di Grigioni (il preparatore dei portieri, ndr), può aiutarmi in tutto e per tutto e farmi migliorare in tutte le caratteristiche. Può darmi qualcosa in più a livello professionale. Sono contento di ritrovare lo staff con cui sono cresciuto a livello di settore giovanile e farlo in prima squadra mi rende contento”.

PALOMBI E OIKONOMIDIS PRONTI AL RITIRO – Poi è il turno di Palombi prendere parola ai microfoni di Lazio Style Channel. L’attaccante è stato contro-riscattato dal club biancoceleste dopo la splendida annata alla Ternana: “Partirò per il ritiro e piano piano si deciderà il mio futuro. Sono molto carico per questo inizio di stagione. Sento la stima del club e del mister. Ho avuto modo di parlare con entrambi e hanno espresso piena fiducia nei miei confronti. Spero di ripagarli sul campo”. Infine tocca all’australiano Oikonomidis: “Sono contento di esser tornato. In Danimarca ho fatto una bellissima esperienza. Ho giocato la Serie A facendo tante partite: è stato importante per me. Mi sono trovato bene, mi servivano minuti nelle gambe e la possibilità di maturare. È stata un’ottima esperienza. Con la Lazio ho fatto già tre o quattro ritiri. Sarà dura come sempre, ma non vedo l’ora di cominciare. Sono molto carico. Mister Inzaghi mi ha portato dalla Primavera alla prima squadra. Lo conosco bene e lui conosce bene me”.

ss lazio

serie a
Protagonisti:
keita balde

Fonte: Repubblica

Commenti