Crollo Torre Annunziata, l’omaggio del Napoli

Prima dell’allenamento della mattinata nel ritiro di Dimaro, i calciatori, Maurizio Sarri e lo staff tecnico hanno osservato un minuto di silenzio in omaggio alle otto persone che hanno perso la vita nel crollo di una palazzina a Torre Annunziata

Tutti in mezzo al campo, a cerchio, per omaggiare le vittime del crollo della palazzina a Torre Annunziata. Un lungo applauso dalle tribune. Prima dell’allenamento di questa mattina nel ritiro di Dimaro, i calciatori del Napoli, Maurizio Sarri e lo staff tecnico hanno osservato un minuto di silenzio in memoria delle otto persone che hanno perso la vita nel crollo di una palazzina, venerdì mattina, sulla Rampa Nunziante di Torre Annunziata. Nella notte tra venerdì e sabato, sono state recuperate le salme delle ultime due vittime del crollo. Con l’ultimo recupero dei soccorritori, è salito a otto il bilancio delle vittime del crollo della palazzina di quattro piani. La Procura di Torre Annunziata ha posto sotto sequestro l’area interessata dal crollo della palazzina e ha aperto un’inchiesta per disastro colposo e omicidio plurimo.

Non è mancato nemmeno il pensiero di uno che a Torre Annunziata è nato e cresciuto: l’attaccante della Lazio Ciro Immobile: “Vicini al popolo ora più che mai. Forza Torre Annunziata”.

 

Fonte: SkySport

Commenti