Wiener Viktoria, sponsor stupefacente: la cannabis

Con la maglia del Torino una sola stagione, quella 1987-88. 27 presenze e 9 gol per Toni Polster, centravanti austriaco e meteora del nostro campionato. Cosa fa oggi? Allena, come molti ex calciatori. Lo fa in Austria, al Wiener Viktoria, nella quarta divisione nazionale. Cosa c’è di strano? Nulla, se non che la sua società è diventata la prima squadra di sempre ad essere sponsorizzata da un’azienda che produce cannabis. Si tratta della Flowery Field, tra le più grandi di tutta la nazione nella coltivazione della cannabis, pianta, come ben noto, utilizzata sia a fini terapeutici che per produrre le cosiddette droghe leggere.
 

Fonte: Sky

Commenti