L’Udinese vince ai rigori, ok Bologna e Sassuolo

Bologna-Bologna Primavera 8-3

MARCATORI: 3′ Destro (B), 16′ Stanzani (P), 20′ Masina (B), 46′ Petkovic (B), 51′ Taider (B), 53′ Falco (B), 54′ Negri (P) rig., 68′ Okwonkwo (B), 77′ Mbaye (B), 80′ Mazza (P) rig., 83′ Krejci (B)

Passeggiata pomeridiana, per la prima squadra del Bologna, che vince 8-3 contro la primavera in amichevole. Donadoni dà spazio a tutti, sperimenta molto e può dirsi soddisfatto al termine dei novanta minuti. Il primo tempo vede i grandi in vantaggio per 3-1: Destro apre le marcatura dopo pochi giri di lancette, ma Stanzani pareggia. Masina e Petkovic costruiscono il primo vantaggio importante nella partita. La resistenza dei giovani rossoblu si sfalda nella fase iniziale della ripresa. In otto minuti, vanno a segno Petkovic, Taider e Falco per il 6-1. Accorcia ancora la primavera dal dischetto con Negri, ma Okwonkwo e Mbaye ribadiscono le distanze. Mazza, nuovamente su rigore, e Krejci regalano le ultime reti della partita per l’8-3 finale.
BOLOGNA: Da Costa (46′ Ravaglia); Torosidis (46′ Krafth), Gonzalez (46′ Maietta), De Maio (46′ Helander), Masina (46′ Mbaye); Poli (46′ Taider), Pulgar (46′ Donsah); Verdi (46′ Okwonkwo), Nagy (46’Falco) (84′ Djibril), Di Francesco (46′ Krejci); Destro (46′ Petkovic). All. Donadoni.
BOLOGNA PRIMAVERA: Santurro (46′ Bruzzi); Mantovani (46′ De Lucca), Gastaldello (46′ Busi) (72′ Peinador), Brignani (46′ Saputo), Pellacani (46′ Barnabà); Trovade (46′ Mazza), Crisetig (46′ Cozzari), Valencia (46′ Cassandro); Stanzani (36′ Pattarello) (66′ Castelletti); Djibril (46′ Pirreca), Mounier (46′ Negri). All. Troise.

Celta Vigo-Udinese 3-4 d.c.r

MARCATORI: 44’ Maxi Gomez (C), 85’ Ewandro (U).

L’Udinese si aggiudica il Memorial Quinocho contro il Celta Vigo ai calci di rigore. I tempi regolamentari, infatti, si sono conclusi sull’uno pari, con i friulani che hanno agguantato la parità soltanto nel finale. La gara non regala grandi emozioni: per la prima occasione bisogna aspettare la mezzora e la creano i bianconeri, con il sinistro di Hallfredsson che sfiora il palo. A fine primo tempo, gli spagnoli passano in vantaggio: l’islandese si disimpegna male su un calcio di punizione per gli avversari e inavvertitamente serve Maxi Gomez, che da posizione favorevole batte Scuffet. Delneri ne cambia cinque per la ripresa, ma non ci sono grandi novità per ciò che mettono in campo le due squadre. Nonostante i ritmi bassissimi e nessun lampo, l’Udinese aggancia un insperato pareggio, sugli sviluppi anche in questo caso di una palla inattiva, con Ewandro. Si procede dunque ai calci di rigore, questo è l’ordine: Adnan gol, Hernandez parato, Balic traversa, Costas gol, Ewandro gol, Cabral fuori, Angella parato, Wass gol, Fofana gol, Guidetti parato.
CELTA VIGO (4-4-2): Ivan Villar; Mallo (C), Roncaglia, Sergi Gomez, Jonny; Radoja, Jozabed, Pione Sisto, Lobotka; Maxi Gomez, Iago Aspas. Allenatore: Unzuè.
UDINESE (4-3-3): Scuffet; Widmer, Nuytinck, Danilo, Pezzella; Matos, Hallfredsson, Balic; De Paul, Lasagna, Thereau. Allenatore: Delneri.

Sassuolo-Cremonese 3-0

MARCATORI: Matri, Lirola, Mazzitelli.

Amichevole convincente anche per il Sassuolo, che vince senza problemi contro la Cremonese, neo promossa in Serie B. Nonostante la differenza di categoria, gli emiliani trovano il gol del vantaggio soltanto nelle fasi conclusive del primo tempo, grazie a Matri. La rete incassata abbatte i lombardi, che in apertura di ripresa cedono nuovamente: ad iscriversi ai marcatori stavolta è Lirola. All’ora di gioco è 3-0, con Mazzitelli, e nei successivi trenta minuti il punteggio non cambia più.
SASSUOLO: Consigli, Antei, Missiroli, Matri, Sensi, Politano, Ricci, Goldaniga, Duncan, Erlic, Letschert. All. Bucchi.
CREMONESE: Ravaglia, Salviato, Cavion, Porcari, Canini, Marconi, Arini, Scarsella, Brighenti, Maiorino, Scappini. All. Tesser.

Fonte: SkySport

Commenti