Gli interventi di Franscesca Benvenuti, Giuseppe Bisantis, Davide Camicioli, Ciccio Marolda e Giancarlo Padovan a Radio Crc

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuta Francesca Benvenuti, giornalista

“E’ stato sancito addirittura il divieto di circolazione per i tifosi del Napoli nei pressi dello stadio di Nizza. La situazione è una conseguenza diretta di quanto accaduto 2 anni fa prima dell’amichevole tra Nizza e Napoli in cui ci furono scontri pesanti tra le due tifoserie.

Stamani Mertens aveva ancora dolore al mignolo, è salito con la squadra sul pullman per la rifinitura e sto aspettando che ritornino. La sensazione è che il belga voglia esserci e con un antidolorifico potrebbe giocare. Non credo che Mertens voglia rinunciare alla possibilità di giocare dal primo minuto e la voglia di esserci credo sia il motivo più rappresentativo”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Giuseppe Bisantis, giornalista

“La partenza dello scorso anno del Napoli con qualche passo falso ha condizionato un po’ il campionato degli azzurri, ma questo nuovo inizio di stagione dà speranze positive. 

Non credo proprio che il Napoli stasera giocherà gestendo il risultato di andata, immagino gli azzurri che faranno la solita partita offensiva. 

Il Napoli ha saputo gestire al meglio la preparazione estiva anche perché andare in giro per il mondo ad agosto è vero che porta soldi alle società, ma la preparazione viene spezzata e non è un bene per i calciatori che rischiano gli infortuni”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Davide Camicioli, giornalista 

Mi aspetto che il Napoli stasera faccia la partita, non credo che aspetterà il Nizza per colpirlo in contropiede. Certo, i francesi proveranno a segnare subito, ma c’è troppa diversità dal punto di vista della qualità tra le due squadre e poi il Napoli ha acquisito esperienza e non si farà spaventare dalla voglia del Nizza. 

Il Napoli non gioca per gestire le partite, produce talmente tante palle gol che non è possibile restare a secco per cui non mi preoccuperei se il Nizza riuscisse a fare un gol”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ciccio Marolda, giornalista

“Il Napoli nel contropiede è devastante e il Nizza dovrà scoprirsi per segnare. Così facendo creerà inevitabilmente spazi al Napoli che dovrà approfittarne. Non abbassare la guardia è fondamentale, ma vedo un Napoli vincente anche a Nizza. 

Il Napoli non ha ancora i ritmi elevati, ma è normale perché le gambe sono pesanti e più giocherà e più si avvicinerà a quella squadra di fine stagione. Bisogna avere la pazienza di aspettare e sarà importante intanto non perder punti”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Giancarlo Padovan, giornalista

“Non solo la bellezza, il Napoli è anche forza e decisione, è anche volontà di conquista di centimetri e palla quindi è una squadra che è cresciuta e stasera andrà a Nizza per imporre il suo gioco. Metterà in campo personalità, voglia di comandare.

Sarri è cambiato e se in due partite ha utilizzato 17 giocatori, vuol dire che i suoi insegnamenti sono andati a buon fine e che i giocatori sono pronti e non hanno bisogno di tempo per capire i meccanismi. In questo modo si arricchisce la rosa e si hanno alternative di valore. E’ cresciuta la squadra e anche Sarri che adesso può utilizzare la rosa senza riserve tattiche”.  

I presenti comunicati sono stati inviati da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto degli stessi

Commenti