Zeman travolge il Foggia, 5-1 all’allievo Stroppa

Pescara batte Foggia, maestro batte allievo. Comincia nel migliore del modi il campionato di serie B di Zdenek Zeman, che di fronte al proprio pubblico, al termine di una partita molto più sofferta di quello che dice il punteggio, ha battuto per 5-1 i pugliesi neopromossi. Una vittoria alla fine meritata ma di certo molto complicata, nonostante il vantaggio arrivato dopo soli 7′ minuti e firmato da Pettinari, al quale ha fatto seguito una reazione veemente della squadra di Stroppa che ha creato tantissimo e alla fine deve lasciare l’Adriatico con una valigia piena di rimpianti. Colpa dell’eccessiva imprecisione dei suoi attaccanti, merito di alcune grandissime parate di Pigliacelli, che soprattutto a Chirico ha negato in diverse circostante la gioia di un gol che avrebbe sinceramente meritato. E invece, dopo che i primi 45 minuti si erano chiusi ‘solo’ 1-0 alla fine è stato il Pescara a trovare ancora con Pettinari e col libico Benali i due gol che tra il 57′ e il 63′ hanno di fatto chiuso la gara. Nel finale poi sono arrivati gli altri gol, quello del 4-0 di Mancuso e quello del 5-0 di Pettinari, che comincia la sua stagione con una ben augurante tripletta. All’89’ poi il gol del definitivo 5-1 di Gerbo.

Fonte: SkySport

Commenti