Qualificazioni Mondiali, ok l’Albania. Islanda ko

L’Albania batte 2-0 il Liechtenstein (Foto Getty)

Gruppo G

ALBANIA-LIECHTENSTEIN 2-0

54′ Roshi, 78′ Agolli

La Nazionale guidata da Christian Panucci parte subito forte, costruendosi due occasioni da gol nei primi 10 minuti. Ci prova prima Llulluka e poi Basha, ma nessuno dei due trova lo specchio della porta. Sul finire di primo tempo arriva il tentativo volante di Grezda, ma è bravissimo il portiere ospite a dire di no. Gli albanesi non rischiano mai e nella ripresa trovano i gol della vittoria. Sblocca il punteggio Roshi, con un tocco decisivo sotto porta che corregge in rete la conclusione di Basha. Ci pensa Agolli poi, con una splendida conclusione a giro, a fissare il punteggio sul 2-0. Con questa vittoria l’Albania sale a quota 12 punti.

Gruppo D

GEORGIA-IRLANDA 1-1

4′ Duffy (I) , 34′ Kazaishvili (G)

Finisce in parità la sfida tra Georgia e Irlanda. Grande avvio degli ospiti che passano dopo quattro minuti grazie a Duffy che, di testa, punisce un’uscita avventurosa di Makaridze. La risposta dei georgiani è affidata a Kazaishvili che, poco dopo la mezz’ora, scambia con Ananidze e trafigge Randolph, riportando in equilibrio l’incontro. Alla fine le due Nazionali si dividono la posta in palio, ma la Georgia deve ringraziare il suo portiere, decisivo in almeno due occasioni.

SERBIA-MOLDAVIA 3-0

20′ Gacinovic, 30′ Kolarov, 81′ Mitrovic

Vola sola al comando del gruppo D la Serbia che batte nettamente per 3-0 la Moldavia. Gacinovic apre le marcature al 20′ con un destro a incrociare sul secondo palo. Alla mezz’ora il centrocampista dell’Eintracht Francoforte si traveste da uomo assist e serve al giallorosso Aleksandar Kolarov il gol del raddoppio. A nove minuti dal termine chiude i conti il centravanti del Newcastle, Mitrovic, con una rete da attaccante puro, il sesto in 6 partite.

Gruppo I

FINLANDIA-ISLANDA 1-0

8′ Ring

Basta un gol in avvio alla Finlandia per superare di misura l’Islanda. La nazionale di Kanerva ottiene la prima vittoria del girone con la rete decisiva di Ring che fulmina Halldorsson direttamente su calcio di punizione. Finnbogason sciupa il pareggio, non sfruttando un clamoroso errore del portiere finlandese. A un quarto d’ora dalla fine gli islandesi restano in 10 per il doppio giallo a Gislason, ma nel finale hanno comunque una serie di occasioni in mischia per l’1-1, ma la Finlandia, grazie ai miracoli di Hradecy e a un po’ di fortuna, portano a casa il risultato.

Fonte: SkySport

Commenti