De Laurentiis: “Scudetto? Ogni anno può essere quello buono”

Ecco alcune affermazioni rilasciate al Corriere dello Sport da parte del presidente Aurelio De Laurentiis, il quale ha toccato diversi temi: “De Magistris con un miliardo e settecento mila euro di deficit all’anno fa quello che può. A Napoli e Roma ci vorrebbe un Marchionne. Un grande manager, altro che un sindaco. Se mi sento più romano o napoletano: napoletano!”

Scudetto: ” Ogni anno può essere quello buono”.

Su Higuain: “Non ho nulla da farmi perdonare. Higuain fu una mia intuizione. Al Real stava spesso in panchina. Lo pagai 38 milioni. Napoli gli ha dato moltissimo. È una città che ha un grande bisogno di amare. Autolesionista, incapace di vedere la verità. Sottomessa da secoli, sempre alla ricerca di un riscatto  che diventa possibile con il calcio”.

In conclusione il presidente ha parlato del suo nuovo ruolo come capo marketing della Lega Europea: “Il marketing per me è la liason tra il fruitore e il prodotto. Il mio committente è il pubblico. Il poeta ha la voce, il letterato la carta; il film è un’opera dell’ingegno che si realizza attraverso un processo industriale, cui lavorano centinaia di persone. Deve rispondere a regole di mercato. I film che mi sarebbe piaciuto fare non li avrebbe visti nessuno“.

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 341 volte

avatar

Claudio Donato

Claudio Donato, giornalista-pubblicista. Al suo attivo già diverse collaborazioni con varie testate giornalistiche.