Serie A, per i diritti tv arrivano 95 offerte da 30 operatori di tutto il mondo

Per i diritti tv della serie A, della Coppa Italia e della Supercoppa ci sono 95 offerte offerte che arrivano da tutto il mondo. E 30 diversi operatori interessati. La procedura di manifestazione d’interesse per il triennio dal 2018 al 2021 si è chiusa alle 21 e 30. Ed è la Lega di serie A, in una nota a comunicare i numeri, ma senza indicare i nomi dei diversi offerenti “per non alterare la competizione fra gli operatori”.

“Ci sarà tempo per valutare il contenuto delle offerte, possiamo però già confermare che c’è un grande interesse da tutte le aree del mondo per il calcio italiano – commentano i commissari Tavecchio e Nicoletti -. Siamo soddisfatti e ricordiamo che è solo il primo tempo di una competizione che si svolgerà nelle prossime settimane. Le offerte saranno sottoposte alla valutazione dell’Assemblea, che potrà anche decidere di aprire una fase di rilanci per tutte o parte delle offerte. Ringraziamo i collaboratori della Lega, i club e l’advisor per il lavoro fin qui svolto”.

Sono pervenute offerte per via telematica da 28 diversi soggetti, mentre 3 soggetti hanno presentato offerte in modalità cartacea. Entro i prossimi dieci giorni lavorativi si terrà l’Assemblea chiamata a valutare i contenuti delle offerte pervenute. “Siamo ancora all’inizio del percorso, le offerte economiche ricevute potranno essere negoziate ulteriormente nel corso dei prossimi tre mesi ma si tratta di un’ottima risposta del mercato”, ha affermato Luigi De Siervo, amministratore delegato di Infront Italy.
 

diritti tv

infront
Protagonisti:

Fonte: Repubblica

Commenti