Gasperini: “Cancelliamo l’Everton. Chievo ostico”

Le emozioni di giovedì sera sono ancora vivide. Una prestazione da Dea in Europa, una serata che a Bergamo aspettavano da 26 anni e che meglio di così non poteva proprio andare. Adesso però per l’Atalanta di Gasperini c’è da premere reset e rituffarsi nel campionato, con una partita non facile: la trasferta di Verona contro il Chievo: “Una prova di maturità”, l’ha definita l’allenatore nerazzurro, nella conferenza stampa di presentazione della vigilia.

“Dobbiamo dimenticare la vittoria di giovedì”

Contro l’Everton è stata una serata particolare. Adesso però dobbiamo essere bravi, dobbiamo calarci subito nel campionato e archiviare questa vittoria splendida – ha dichiarato Gasperini. Abbiamo solo due giorni per metabolizzare quella partita, per questo la partita di domani a Verona sarà una prova di maturità per la squadra. Non vanno cancellate subito soltanto le sconfitte, ma anche le vittorie. Il Chievo è una squadra collaudata, ostica. L’anno scorso abbiamo vinto? Ogni stagione è una storia a sé”. Contro i gialloblu possibile turnover: “E’ un’opportunità, abbiamo l’intenzione di usarlo perché abbiamo giocatori che meritano di giocare”.

“Contento per il Papu in Nazionale”

Turnover, una parola che il pubblico di Bergamo non conosce: “Siamo in una situazione ambientale idilliaca a Bergamo. Tifosi e squadra, un blocco unico. Ci danno una grande spinta”. Chi invece spinge senza fermarsi mai è il Papu Gomez, fresco di convocazione in Nazionale: “Sono contento per lui, la merita” – si complimenta Gasp. Che sa che notti come quelle di giovedì, passano anche da pomeriggi come quello di domani.

Fonte: SkySport

Commenti