Totti studia da allenatore, 1^ lezione a Trigoria

In più di un’occasione, anche a noi di Sky, aveva smentito la possibilità. Invece, sembra proprio che il futuro di Francesco Totti possa essere su una panchina. L’ex numero 10 della Roma infatti studia da allenatore, o meglio ha cominciato a farlo. Lunedì pomeriggio, a Trigoria, dove Biagio Savarese, vice di Renzo Ulivieri (presidente dell’Assoallenatori), ha tenuto la prima lezione tecnico-tattica del corso per allenatore di base Uefa B. In ultima fila, mischiato agli altri partecipanti, Francesco Totti ha ascoltato attentamente le parole del docente speciale e ha anche preso appunti. Per ora solo il primo passo di un lungo percorso, che dopo sette settimane e diverse lezioni sui più argomenti legati al lavoro in panchina (metodologia dell’allenamento, psicologia, medicina sportiva, carte federali, regolamento di gioco, lezioni di primo soccorso) dovrebbe portare l’ex capitano e attuale dirigente della Roma all’esame di metà dicembre. 

Il corso Uefa B rappresenta il primo step obbligatorio per chi voglia continuare successivamente la propria formazione come allenatore e offre una formazione a tutto tondo sia sul calcio giovanile che sul calcio dilettantistico. L’abilitazione che si ottiene una volta superato l’esame consente infatti di guidare tutte le squadre giovanili, ad eccezione di quelle partecipanti al campionato Primavera, e tutte le prime squadre nei campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti, inclusa la Serie D.

Fonte: SkySport

Commenti