LA PARTITA – Manchester City-Napoli 2-1, blackout degli azzurri nel primo tempo, a segno Diawara nella ripresa

Il Napoli perde all’Etihad contro il Manchester City. La squadra di Guardiola va a segno nel giro di 4 minuti prima con Sterling e poi con Gabriel Jesus. Nella ripresa gli azzurri accorciano le distanze con Diawara su calcio di rigore, ma non arriva la rete del pareggio.

PRIMO TEMPO

Al 9′ minuto passa in vantaggio la squadra di Gardiola con Sterling, che ne approfitta di una respinta di Koulibaly su un tiro di Gabriel Jesus e va a segno. Al 14′ raddoppia il Manchester City: De Bruyne dalla destra serve al centro Gabriel Jesus che spedisce il pallone in rete. Al 23′ Citizens ancora pericolosi: Fernandinho serve al centro per David Silva che è ptonto al tiro ma spedisce il pallone fuori. Dominio assoluto del City, Napoli irriconoscibile sia in fase offensiva che difensiva e soprattutto mentalmente; Al 25′ De Bruyne va vicino al terzo gol con una conclusione da fuori area, il pallone colpisce la traversa. Al 28′ David Silva in area di rigore si gira ed effettua la conclusione, Koulibaly intercetta il pallone sulla linea di porta. Al 34′ lancio di Insigne dalla sinistra per Callejon che prova il tiro, ma il portiere Ederson intercetta il pallone. Al 37′ Walker spinge Albiol in area e viene assegnato un calcio di rigore per il Napoli, dal dischetto però sbaglia Mertens. Al 45′ termina il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Al 53′ Gabriel Jesus serve Sanè, che spedisce il pallone di poco fuori. Al 64′ occasione per il Napoli: Mertens intercetta il pallone in area, serve al centro Hamsik che prova la conclusione a porta sguarnita, ma Stones devia in calcio d’angolo. Al 73′ viene assegnato un altro calcio di rigore per un fallo di Fernandinho su Ghoulam, questa volta dal dischetto non sbaglia Diawara che accorcia le distanze. Al 79′ ci provano gli azzurri con Mertens, che da fuori area effettua un tiro con il destro, ma c’è la deviazione di Ederson. All’89’ pericoloso il City con un tiro potente di Gundogan, Reina però si fa trovare pronto. Al 90′ l’arbitro assegna 5 minuti di recupero e al 95′ termina la gara.

IL TABELLINO

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Otamendi, Stones, Delph; De Bruyne, Fernandinho, David Silva (dal 31′ s.t. Gundogan); Sterling (dal 25′ s.t. Bernardo Silva), Jesus (dal 42′ s.t. Danilo), Sané. All. Guardiola.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj (dal 25′ s.t. Maggio), Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik (dal 33′ s.t. Ounas); Callejon, Mertens, Insigne (dal 12′ s.t. Allan). All. Sarri.

Arbitro: Lahoz (Spa).

Reti: Sterling (M) al 9′, Jesus (M) al 13′ p.t.; Diawara (N) su rigore al 28′ s.t

Ammoniti: De Bruyne (M), Walker (M), Fernandinho (M), Albiol (N), Maggio (N).

Mariano Potena

Commenti