Anteprima partita Napoli – Sassuolo

Il Napoli capolista si appesta ad affrontare, domenica alle 15, allo stadio San Paolo, il Sassuolo del’ex attaccante azzurro Cristian Bucchi. Sebbe non stia attraversando un momento facile, la squadra emiliana resta un brutto cliente per la formazione di Sarri. già più volte imbrigliata in passato dagli emiliani. Per la cronaca  quest’oggi è la prima vera seduta d’allenamento in vista del  match col Sassuolo, dal momento che ieri mattina c’è stato solo lavoro defaticante.  Domani la rifinitura, poi si resterà in ritiro al Centro sportivo di Castel Volturno  fino a domenica alle 12. Contro i neroverdi  potrebbero esserci quattro variazioni rispetto a mercoledì .in vista il ritorno di Albiol e Maggio in difesa, e quelli di Allan e Jorginho a centrocampo. In attacco, dopo quello che è accaduto con il Genoa  non credo sia immaginabile lasciare Mertens in panchina e credo si vada verso la conferma del solito tridente”. Ancora parecchie assenze per il tecnico Bucchi, che in difesa rischia di dover fare a meno anche di Cannavaro e ha la sola carta Lirola a disposizione, adattando Peluso da centrale. In attacco ballottaggio Falcinelli-Matri. Ala luce delle ultime informazioni i probabili schieramenti dovrebbero essere i seguenti :

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Acerbi, Peluso, Gazzola; Sensi, Magnanelli, Missiroli; Berardi, Falcinelli, Politano.

In fatto di statistiche c’è poco da dire solo:   quattro infatti i precedenti giocati, tra le due compagini, all’ombra del Vesuvio. Due successi degli azzurri e due risultati di parità. Nella passata stagione finì 1 a 1 con reti di Insigne e Defrel.

Commenti