Trapattoni: “Il Napoli merita lo scudetto. In Sarri rivedo il mio carattere”

“Il Napoli merita lo scudetto”. E’ l’affermazione dell’allenatore Giovanni Trapattoni, il quale ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano La Stampa di Torino:

Per la Juve parla la storia. L’obbligo di vincere che hai quando lavori per quella società, quando vesti quella maglia. Quasi fosse per i giocatori una coercizione. Il Napoli è una novità, ha dei momenti di grande calcio. Sarri è stato molto bravo a convincere la squadra a stare con lui, i giocatori hanno creduto nella sua idea di calcio. Il Napoli mi ha sempre incuriosito. Fin da quando Ferlaino mi faceva la corte e mi diceva “Trapattoni metta la cifra e chiudiamo”.

Io stavo bene dove vincevo, a Torino e poi a Milano. Ma quel tarlo è rimasto. Sarri è un saggio anche nel sapere che la città esige molto. E allora non me ne vogliano Juve o Inter, ma Napoli merita lo scudetto. Mi rivedo in Sarri come carattere. Mi piace come allena e come parla. Vorrei allenare uno scugnizzaccio come Insigne, è il mio preferito”.

Commenti
avatar

Claudio Donato

Claudio Donato, giornalista-pubblicista. Al suo attivo già diverse collaborazioni con varie testate giornalistiche.