Italia, Bernardeschi: “È la più grande delusione della mia carriera”

published at 0:34 in COPERTINA, PIANETA CALCIO
Italia, Bernardeschi: “È la più grande delusione della mia carriera”

Una fortissima delusione anche per lui, entrato nel finale per cercare di dare una scossa. Non ce l’ha fatta, e ha commentato così ai microfoni di Sky Sport il pareggio contro la Svezia: “Credo sia la delusione più grande della mia carriera. È dura. Voglio ringraziare tutti i senatori, lasciano un pezzo di storia del calcio italiano, ma sono soprattutto grandi uomini. Ora bisogna rimboccarsi le maniche e ripartire, per riportare in alto i nostri colori. Vedere Buffon in lacrime è una delle cose più difficili da affrontare, perché è il capitano e un simbolo. C’è da star loro vicino e ringraziarli, lui e tutti gli altri senatori. Stasera credo ci sia stato un cuore da parte di questa nazionale, poi il calcio è questo… loro erano chiusi dietro, hanno fatto questa partita, credo non abbiano mai tirato in porta. Ma è inutile far commenti. Il mister ci ha salutato e ringraziato e noi abbiamo ricambiato. E’ giusto così, perché abbiamo dato e ricevuto”. 

Questo articolo è stato letto 309 volte

You must be logged in to post a comment Login