Chape, è ancora Brasilerao: un anno fa la tragedia

La tragedia del 28 novembre 2016

Quel giorno la squadra, che si apprestava a giocare la finale della Copa Sudamericana contro i colombiani dell’Atlético Nacional, è stata coinvolta in un disastro aereo nei pressi della città colombiana di Medellín. Il quadrimotore su cui viaggiava la squadra, il Volo LaMia Airlines 2933, precipitava mentre si avvicinava all’aeroporto José Maria Cordoba, a 50 km da Medellín.

L’aereo caduto in Colombia aveva a bordo 77 persone, di cui 6 sopravvissute, tra cui i calciatori della Chapecoense Hélio Hermito Zampier Neto (noto semplicemente come Neto), Jackson Ragnar Follman e Alan Luciano Ruschel. In seguito alla tragedia aerea la CONMEBOL, su proposta dell’Atlético Nacional, ha assegnato ad honorem la Copa Sudamericana alla Chapecoense

Fonte: Sky

Commenti