Mirabelli: “Abbiamo un’altra marcia, c’è fiducia”

Vigilia di campionato per il Milan di Vincenzo Montella che domani sera affronterà il Napoli al San Paolo: obiettivo è quello di iniziare a fare punti contro le big, cosa mai successa fino a questo momento in stagione. Chi, però, si dice abbastanza ottimista in vista della gara contro la squadra allenata da Sarri è il direttore sportivo del Milan Massimiliano Mirabelli che ha parlato così in esclusiva ai microfoni di Sky Sport: “La nostra è una squadra che sta bene, abbiamo grande fiducia nei nostri ragazzi, sappiamo che il Napoli è una grande squadra, al San Paolo dobbiamo mettere di tutto e di più per ottenere un risultato positivo. Siamo comunque fiduciosi perché in settimana abbiamo lavorato abbastanza bene nonostante l’arrivo in ritardo di alcuni giocatori che erano impegnati con le nazionali”, le parole del dirigente rossonero.

“Abbiamo un’altra marcia. Europa League? Giovedì bisogna chiudere il discorso qualificazione”

Settimana importante per i rossoneri, che affronteranno prima il Napoli e poi il Torino dell’ex Mihajlovic: “Adesso abbiamo un’altra marcia, speriamo di continuare su questo percorso, sia il Napoli che il Torino sono due ottime squadre, ma noi stiamo lavorando abbastanza bene, abbiamo fiducia”. Dal campionato all’Europa League, perché questa sarà una settimana importante per il cammino europeo del Milan: “La partita con l’Austria Vienna è un crocevia per il nostro cammino in Europa, dove contiamo di chiudere la qualificazione già giovedì, dobbiamo mettere il massimo impegno perché per noi il cammino europeo è un cammino importante”, ha concluso il direttore sportivo del Milan Massimiliano Mirabelli.

Le ultime di formazione verso Napoli

Una prova di formazione che potrebbe essere quella definitiva, perché alla vigilia della sfida con il Napoli Vincenzo Montella ha provato l’undici che potrebbe essere schierato in campo dal primo minuto al San Paolo. Poche certezze sul modulo, molte di più sugli uomini. Al momento si potrebbe disegnare il Milan con un 3-5-1-1, pronto a trasformarsi in un 4-3-2-1: confermato Donnarumma tra i pali, in difesa Musacchio, Bonucci e Romagnoli, con Borini sull’esterno pronto ad abbassarsi per fare il terzino in fase difensiva, centrocampo con Kessié, Montolivo e Locatelli, con Suso e Bonaventura alla spalle di Kalinic.  

Fonte: SkySport

Commenti