Samp, prosegue l’avvicinamento alla Juve. Out Dodô

Penultimo allenamento per la Sampdoria di Marco Giampaolo, che domenica affronterà la Juventus alle 15 a Marassi. I blucerchiati, che domani mattina svolgeranno la rifinitura, oggi dopo la riunione tecnica – come riporta il sito ufficiale della Samp – hanno svolto esercizi di attivazione con e senza pallae lavorato sulla tattica. Sono stati provati anche i calci piazzati. Giampaolo ha avuto a disposizione anche Duván Zapata, rientrato ieri dagli impegni con la nazionale e che ha lavorato regolarmente in gruppo. Unico assente Dodô Pires, fermo ai box a causa di un leggero stato influenzale. Dopo la rifinitura Marco Giampaolo parlerà alle 13 in conferenza stampa.

I probabili 11 anti-Juve

L’assetto tattico della Sampdoria, sempre vincente in casa in questo campionato, non cambierà. 4-3-1-2 per Giampaolo, che potrebbe confermare Gaston Ramirez nel ruolo di trequartista, dietro all’intoccabile coppia d’attacco Zapata-Quagliarella. Partita speciale per il capitano, che festeggerà le 100 partite in Serie A con la maglia della Sampdoria e che ne ha disputate 83 con la maglia bianconera, con la quale ha vinto anche tre scudetti. A centrocampo, possibile il ritorno dal 1′ di Barreto al posto di Linetty, mentre in difesa c’è Ferrari: l’obiettivo è incrementare la striscia di vittorie casalinghe che dura dalla prima giornata, quando a Marassi arrivò il Benevento. Poi, dopo il rinvio contro la Roma, sono cadute Milan, Atalanta, Crotone e Chievo. La Samp non batte la Juve in campionato dal 2013, quando strappo 6 punti su 6 ai bianconeri, violando anche l’allora Juventus Stadium con doppietta di Icardi.

Fonte: SkySport

Commenti