Serie B, Frosinone-Avellino 1-1: Ciofani risponde a Castaldo

FROSINONE – Il Frosinone fallisce il sorpasso sul Palermo. Contro un buon Avellino, nell’anticipo della 15esima giornata del campionato cadetto, i ciociari non vanno oltre l’1-1 casalingo e si devono accontentare dell’aggancio in vetta ai rosanero, che lunedì – battendo il Cittadella – hanno la possibilità di allungare. L’Avellino si rende subito pericoloso in avvio, quando Matteo Ciofani chiude in modo provvidenziale su Lasik. Un minuto più tardi un fallo di mano dello stesso difensore gialloblu costa il calcio di rigore ai padroni di casa: dagli undici metri Castaldo è freddo e porta in vantaggio gli irpini. La risposta ciociara arriva al 12′ con una traversa di Ciano su punizione. Anche l’Avellino si rende pericoloso con il tiro di Migliorini che scheggia il montante alto (20′), ma a spingere di più è il Frosinone.
 
La squadra di Novellino appare in sofferenza e il Frosinone colpisce un altro legno al 31′ con Dionisi. Poco dopo la mezz’ora Lezzerini e Ngawa salvano su Daniel Ciofani, mentre al 42′ Ciano sfiora il palo. La mole di gioco dei ciociari è premiata a inizio ripresa, quando Daniel Ciofani pareggia di testa su azione d’angolo. Il Frosinone ci crede, ma l’Avellino prova a pungere in contropiede, sfiorando il vantaggio al 73′ con Castaldo. Entrambe le squadre vogliono conquistare l’intera posta in palio, ma l’equilibrio non si spezza e finisce 1-1 tra gli applausi del pubblico.
 
FROSINONE-AVELLINO 1-1 (0-1)
FROSINONE (3-4-2-1): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Krajnc; Ciofani M. (36′ pt Russo), Gori M., Maiello, Beghetto; Ciano, Dionisi (30′ st Citro); Ciofani D.. In panchina: Zappino, Vigorito, Crivello, Russo, Besea, Tarasco, Volpe, Matarese, Errico, Gori A., Mastrantonio. Allenatore: Longo.
AVELLINO (3-5-1-1): Lezzerini; Ngawa, Migliorini, Kresic; Laverone (14′ st Paghera), Moretti (32′ st Bidaoui), Di Tacchio, Lasik (39′ pt Falasco), Molina; Castaldo; Ardemagni. In panchina: Radu, Iuliano, Marchizza, Camarà, Gliha, Asencio, Paghera, Evangelista. Allenatore: Novellino.
ARBITRO: Baroni di Firenze.
RETI: 5′ pt (rig.) Castaldo, 4′ st D. Ciofani.
NOTE – Spettatori 10.000 circa. Ammoniti Lasik, Migliorini, Beghetto, Di Tacchio. Angoli 11-2; recupero 5′ pt, 3′ st.
fonte: Repubblica.it

Commenti

Questo articolo è stato letto 311 volte