Napoli-Shakhtar LIVE alle 20.45

STATISTICHE & CURIOSITA’

Nel match di andata lo Shakhtar Donetsk si è imposto in Ucraina col punteggio di 2-1. È stata l’uninica sfida tra le due squadre in una competizione europea.

Lo Shakhtar ha perso solo una delle ultime cinque partite contro avversarie italiane in Champions League (3 vittorie e 1 pareggio).

In casa il Napoli non ha mai perso contro avversarie ucraine in competizioni europee (1 vittoria e 2 pareggi).

Con un pareggio lo Shakhtar Donetsk sarebbe aritmeticamente qualificato per gli ottavi di finale della Champions League.

Il Napoli invece deve obbligatoriamente vincere per sperare di superare il girone. Con un pareggio arriverebbe la qualificazione aritmetica per l’Europa League se nell’altro match del girone arrivasse una vittoria del City sul Feyenoord.

Il Napoli è a quota 3 punti. La qualificazione potrebbe essere considerata un’impresa: dal 2003-2004 solo in 2 occasioni su 46 una squadra ha raggiunto la fase successiva con questo punteggio dopo le prime quattro partite nella competizione. Solo il 4% delle squadre.

La squadra di Sarri arriva alla sfida con una sola vittoria nelle ultime sei partite nella competizione. Nelle altre cinque sono arrivate altrettante sconfitte, tra cui l’ultima contro il Manchester City nella quale i partenopei hanno incassato ben quattro gol in casa.

Nelle quattro partite disputate dallo Shakhtar Donetsk in questa edizione della massima competizione europea sono arrivate tre vittorie, ma in nessuna delle ultime sei gare giocate sono riusciti a tenere la porta inviolata.

Sette degli ultimi undici gol del Napoli in Champions League hanno visto la partecipazione di Dries Mertens (cinque reti e due assist).

Marlos ha realizzato una doppietta nella vittoria per 3-1 dell’ultima giornata contro il Feyenoord, prima volta che finisce nel tabellino dei marcatori nella competizione – in quel match ha anche creato cinque occasioni da gol per i compagni.
 

Fonte: SkySport

Commenti