Oddo: “Per il Napoli sarà dura, dovrà sudarsi la vittoria, non andiamo in campo per fare esperimenti

Il nuovo allenatore dell’Udinese in conferenza stampa ha parlato con i giornalisti della sfida contro il Napoli capolista:
“Per il Napoli sarà dura. Non è che andremo in campo per fare esperimenti in vista della partita successiva, poi se loro saranno più bravi…ma dovranno sudarsela.
Arriva una squadra forte prima in campionato che esperime un calcio tra i migliori 4-5 al mondo. 
Non vi dico nulla su come giocherà l’Udinese, di certo un allenatore deve mettere in campo i calciatori in base alle loro caratteristiche per farli rendere al meglio mettendoli in condizione di fare quello che sanno fare.
Quando c’è un cambio di allenatore c’è sempre la massima disponibilità di ogni calciatore. Mi aspettavo una massima partecipazione e una massima collaborazione di un gruppo di ragazzi sicuramente valida. Il nostro obiettivo è migliorare con il tempo. In pochi giorni si può incidere poco solo dal punto di vista mentale.
Alla squadra ho chiesto piccole e poche cose ma convinte richieste come ad esempio il coraggio di giocare contro una squadra forte senza porsi troppi problemi. 
Halfreddson non è recuperato mentre Larsen ci sarà Behrami ha avuto qualche problemino e non sarà convocato.Behrami ha fatto pochi allenamenti. In porta gioca Scuffet. Ha lavorato bene è sereno e gli ho chiesto grande coraggio.  
Napoli come squadra è quasi perfetta, ma anche loro hano qualche punto debole e qualche errore individuale possono farlo anche loro, ma poi bisogna essere bravi a sfruttarli. Squadre perfette non esistono. Dobbiamo fare una partita attenta e con equilibrio”. 

100x100Napoli.it

Commenti