Serie A, 15^ giornata: le probabili formazioni

Sono tantissimi gli spunti d’interesse di questa 15ma giornata di campionato a cominciare dal big match tra Napoli e Juventus che andrà in scena al ‘San Paoloì venerdì sera. Allegri pare orientato a schierare la difesa a 3 come spesso accaduto nel recente passato contro la squadra di Maurizio Sarri. Poi c’è da scoprire il nuovo Milan di Rino Gattuso. Sarà riuscito a toccare in pochi giorni le corde giuste? Di fronte si troverà il Benevento, sempre alla caccia dei primi punti in classifica. L’Inter dei titolarissimi perde per squalifica due pedine. Chi sceglierà Spalletti? Il programma si chiuderà lunedì con due posticipi.

ROMA-SPAL, venerdì ore 18:30 (SKY SUPER CALCIO HD)

Roma: C’è De Rossi squalificato (ne avrà per due giornate) e Defrel infortunato. In più c’è la Champions alle porte: Di Francesco prepara un massiccio turnover che potrebbe anche coinvolgere Dzeko visto che Schick è in rampa di lancio. In difesa probabile l’impiego di Bruno Peres che in Coppa è squalificato. A centrocampo ci sarà Gonalons con Pellegrini che dovrebbe far rifiatare Strootman. 

Spal: In difesa non ci sarà Salamon con Oikonomou che torna arruolabile e che al momento è in vantaggio su Vaisanen. In mediana praticamente certo il ritorno da titolare di Viviani con Mora leggermente in vantaggio su Grassi. In attacco invece out Antenucci.

NAPOLI-JUVENTUS, venerdì ore 20:45 (SKY SPORT 1 HD)

Napoli: In difesa ci sarà Albiol dopo il turno di riposo contro l’Udinese. Unico dubbio per Sarri pare essere quello legato all’esterno basso difensivo con Mario Rui che è in lizza per giocare dal 1′. In alternativa la soluzione sarà quella di impiegare Maggio a destra e Hysaj a sinistra.

Juventus: Allegri pare orientato alla soluzione con la difesa a 3. De Sciglio quindi avanzerebbe a centrocampo (Lichtsteiner non è al meglio). Higuain prova a recuperare per la panchina. Bernardeschi a rischio convocazione mentre Cuadrado e Chiellini dovrebbero essere a disposizione ma il colombiano potrebbe non essere impiegato dall’inizio.

TORINO-ATALANTA, sabato ore 20:45 (SKY SPORT 1 HD)

Torino: Contro il Milan aveva trovato una maglia da titolare ma contro l’Atalanta Niang potrebbe riaccomodarsi in panchina. In questo caso quindi spazio a Iago Falque. In difesa solito ballottaggio Lyanco-Burdisso.

Atalanta: Gasperini ha Toloi con l’influenza ma il difensore dovrebbe recuperare per la sfida contro il Toro. Tutta la rosa è a disposizione visto il ritorno di Spinazzola che potrebbe anche essere rischiato dal 1′. In attacco Petagna più di Cornelius.

BENEVENTO-MILAN, domenica ore 12:30 (SKY SUPER CALCIO HD)

Benevento: Ciciretti e Iemmello rischiano di non farcela nemmeno contro il Milan. Armenteros non è al meglio ma dovrebbe ancora guidare l’attacco dei campani con D’Alessandro e Lombardi. In difesa probabile il ritorno di Letizia dopo aver scontato il turno di squalifica.

Milan: Gattuso ha annunciato la difesa a 3. L’unico dubbio di reparto riguarda il ballottaggio Musacchio-Zapata. A centrocampo si candida Biglia mentre Borini e Calhanoglu non dovrebbero essere rischiati. Suso e Andrè Silva sono gli indiziati principali per agire alle spalle di Kalinic. In allenamento è stato sperimentato anche un 3-4-3 con Bonaventura e Suso dietro a Kalinic e con la coppia di centrocampo formata da Montolivo e Biglia. 

BOLOGNA-CAGLIARI, domenica ore 15:00 (SKY CALCIO 3 HD)

Bologna: Problemi in difesa per Donadoni che non potrà schierare Torosidis, fermato dal giudice sportivo, e Gonzalez, fuori a causa di una lesione al grande adduttore. Spazio quindi a Masina e a uno tra Helander e De Maio. Quasi nulle le variazioni tra centrocampo e attacco.

Cagliari: Cragno sembra pronto per riprendere posto tra i pali. Pisacane e Farias provano ad insidiare qualche compagno di reparto ma potrebbero non avere grosse possibilità di giocare dall’inizio. Ancora ai box Sau.

FIORENTINA-SASSUOLO, domenica ore 15:00 (SKY CALCIO 2 HD)

Fiorentina: Pioli ha a disposizione tutta la rosa e la domanda è sempre la stessa. Dentro Simeone o Babacar? Il senegalese, al di là del rigore segnato contro la Lazio, pare essere in leggero vantaggio. Thereau ancora monitorato: il francese sta bene ma non è scontato che faccia parte dell’XI titolare.

Sassuolo: Alla sua prima sulla panchina neroverde, Iachini si è affidato al 4-3-3 per ottenere il successo in Coppa Italia. Per ora quindi si propende a continuare con il vecchio sistema di gioco prima di testare, eventualmente, la difesa a tre. Qualche interprete potrebbe cambiare rispetto al solito soprattutto in difesa con Goldaniga e Lirola che puntano ad essere nell’XI di partenza.

INTER-CHIEVO, domenica ore 15:00 (SKY CALCIO 1 HD)

Inter: Spalletti è senza gli squalificati Miranda e Gagliardini. Stando alle parole dell’alleantore nerazzurro però non ci dovrebbero essere ulteriori cambi di formazione. In difesa favorito Ranocchia mentre in mediana molto dipenderà da Vecino. Senza l’urugaiuano ci saranno Borja Valero e Brozovic con Joao Mario trequartista. Dovesse giocare Vecino, resterebbe fuori Joao Mario.

Chievo: Ancora out Radovanovic che deve scontare il secondo turno di squalifica. A centrocampo mancherà (ancora per un bel po’) Castro. Maran è reduce dalla sconfitta ai rigori nel derby in Coppa Italia e potrebbe ruotare qualcuno a causa dei 120′ giocati in Coppa.

SAMPDORIA-LAZIO, domenica ore 20:45 (SKY SPORT 1 HD)

Sampdoria: Giampaolo vuole dimenticare in fretta il 3-0 patito a Bologna. In difesa non è al meglio Strinic che mercoledì ha lavorato a parte. In mediana non ci sarà Linetty ma il recupero di Preat pare completo. Davanti occhio a Kownacki, non tanto per una maglia da titolare, quanto al suo probabile impiego a gara in corso.

Lazio: Marusic non al è meglio e Basta potrebbe sostituirlo. In difesa sono in risalita le quotazioni di Wallace mentre Lukaku spera di avere una chance da titolare. Intoccabile il ‘triangolo’ d’attacco.

CROTONE-UDINESE, lunedì ore 19:00 (SKY SUPER CALCIO HD)

Crotone: Il giudice sportivo ha fermato Budimir che quindi salterà gioco forza la sfida contro l’Udinese. Il candidato numero 1 per una maglia da titolare in attacco è Tonev. In difesa favorito Ajeti mentre Rohden dovrebbe scalzare Nalini che però potrebbe rimanere nell’XI titolare cambiando fascia.

Udinese: Bianconeri attesi dalla sfida di questa sera in Coppa Italia contro il Perugia. In vista di lunedì Oddo potrebbe cambiare qualcosa rispetto alla sfida con il Napoli anche in virtù del possibile recupero di Behrami. Oddo deve anche decidere come gestire Jankto che pare stia già pensando al menrcato di gennaio. Settimana scorsa è entrato a gara in corso. Si va verso un possibile bis…

VERONA-GENOA, lunedì ore 21:00 (SKY SUPER CALCIO HD)

Verona: Mezza difesa è fuori per squalifica. Mancheranno infatti Heurtaux e Fares. Quasi scontato quindi l’impiego di Souprayen. Cerci e Pazzini non stanno benissimo: il primo non destra però particolari preoccupazioni, il secondo sì. Esce invece dall’infermeria Bessa.

Genoa: Anche la squadra di Ballardini è attesa prima da un impegno in Coppa Italia. Galabinov è ancora out mentre Brlek ha recuperato. Si è parlato a lungo in questi giorni di Lapadula che però potrebbe ancora partire dalla panchina.
 

Fonte: SkySport

Commenti