Gli interventi di Xavier Jacobelli, Piero Camilli e Ciro Venerato a Radio Crc

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Xavier Jacobelli, giornalista

“Napoli-Juve? E’ fuori discussione che in caso di vittoria del Napoli, il distacco dalla Juve salirebbe a più 7 e dal punto di vista psicologico gli azzurri avrebbero maggiore consapevolezza. Se invece la Juve vincesse o pareggiasse, manterrebbe aperta la rincorsa. Lo scudetto non è solo un duello tra Napoli e Juve ma contempla anche la Roma e l’Inter.

Il Napoli vanta la miglior difesa del campionato contro il migliore attacco della Juve, ma l’organizzazione difensiva azzurra è uno degli elementi più interessanti perché al terzo anno, Sarri ha oliato i meccanismi di una retroguardia che lo scorso anno si concedeva troppe distrazioni”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Piero Camilli, ex presidente del Grosseto

“Il mio Grosseto è stato allenato da Allegri e da Sarri. Per Allegri parlano i risultati, ma Sarri è proprio bravo è un animale da campo e se oggi potessi scegliere uno dei due, prenderei l’allenatore del Napoli. Stasera tiferò Napoli, sono un uomo del sud l’ho già detto e sui social mi hanno riempito di insulti. Ho tanti amici a Napoli e tifo per gli azzurri per cui lo dico ancora una volta. 

Pjanic e Dybala sono molto bravi sulle seconde palle mentre il Napoli è molto bravo sui tagli con Callejon e Insigne. Certo, la Juve è sempre pericolosa, ma il Napoli ha i mezzi per vincere la partita”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ciro Venerato, giornalista

“C’è il dubbio tra Maggio e Mario Rui, Sarri vuole pensarci bene, ma per il resto mi aspetto la formazione tipo. Sponda juventina invece, Higuain giocherà titolare nel 3-4-2-1 e la variabile tattica può essere De Sciglio alto che in fase di non possesso si abbassa. Saranno fondamentali i tempi di gioco del Napoli perché è lì che può creare problemi alla Juve. Mi aspetto un Napoli che approcci bene alla partita, è una sfida importante, ma l’attesa non è spasmodica per i calciatori che hanno imparato ad affrontare al meglio anche match come questi. 

Il Napoli conta di annunciare il rinnovo di Ghoulam poco prima d Natale. Prima di affondare il colpo su Grimaldo, il Napoli attende di capire come finirà con Vrsaljko”. 

I presenti comunicati sono stati inviati da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto degli stessi

Commenti

Questo articolo è stato letto 628 volte