Tedino: “Gruppo granitico, un applauso ai ragazzi”

Non riesce a vincere il Palermo, che viene fermato sullo 0-0 al Barbera dal Venezia di Pippo Inzaghi. I rosanero raggiungono momentaneamente in vetta Parma e Bari, in attesa della sfida che la squadra di Grosso giocherà domani contro l’Entella. Queste le parole di Bruno Tedino al termine del match: “Abbiamo fatto una settimana lavorativa difficilissima e dulcis in fundo si è fermato anche Nestorovski – ha esordito l’allenatore rosanero – Devo solo ringraziare e applaudire un gruppo di lavoro perché alcuni giocatori sono stati molto bravi, è gente con attributi. Siamo riusciti in cose che non siamo riusciti a fare nelle partite precedenti, fortunatamente lo staff medico ha recuperato alcuni elementi. Si sta creando un gruppo granitico, ci sono delle difficoltà da superare a livello di infortuni che non ci fanno lavorare come vorremmo. Perdere Chochev, Nesto, Bellusci e Cionek in un colpo solo non è facile. La squadra ha bisogno di tempo, di aspetti lavorativi e noi finora non abbiamo mai avuto questa continuità di lavoro. Sono molto emozionato perché oggi alcuni ragazzi hanno dato dato tutto nonostante i forti acciacchi. Credo che il Venezia abbia fatto una densità difensiva estenuante, ha fatto molto bene. La squadra ha retto ed è stata perfetta da questo punto di vista, poi negli ultimi 20 metri gente come Nestorovski è mancata”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 785 volte