I 50 più odiati del calcio: il primo è…

Gli inglesi, come è noto, hanno due passioni (oltre al tè) a cui non riescono a resistere: il football e le classifiche. Alla vigilia della consegna del Pallone d’Oro, la rivista Four Four Two ha stilato la graduatoria dei 50 uomini di calcio più odiati al mondo. Vi state chiedendo se ce ne sono anche di italiani? Eccovi accontentati con la lista completa, procediamo decina per decina.

Al 50° posto c’è il capitano del Real Madrid, Sergio Ramos. Probabilmente a causa della quantità di trofei alzati al cielo che, superato un certo limite genera invidia. Spesso decisi dalle sue inzuccate vincenti; 49° Alan Pardew, allenatore del West Bromwich; 48° Robbie Savage, ex calciatore gallese; 47° un altro gallese, Tony Pulis; 46° il difensore portoghese Pepe, oggi al Besiktas; 45° il commentatore televisivo Alan Green; 44° Stan Kroenke, maggiore azionista dell’Arsenal; 43° l’ex difensore britannico Ben Thatcher; 42° l’attuale allenatore del Cardiff City Neil Warnock; 41° Sergio Busquets, il centrocampista catalano del Barcellona e della Nazionale spagnola, che i tifosi dell’Inter ricordano bene per questo gesto lontano dalle leggi non scritte del Fair Play…

Fonte: Sky

Commenti