Talento brasiliano per Fonseca, ecco lo Shakhtar

I punti di forza

Nonostante le numerose cessioni degli ultimi anni, dovuti principalmente alla guerra civile scoppiata in Ucraina, lo Shakhtar è rimasta una forte colonia brasiliana. Ben 7 sono infatti i verdeoro presenti in rosa, su cui tra tutti spunta il talento di Bernard, trequartista della Nazionale dal 2013 in Europa. La sua classe, unita a quella di Taison e Marlos, rendono facile la vita in attacco di Facundo Ferreyra, centravanti argentino con passaporto italiano, andato in rete già 20 volte nelle 26 presenze stagionali. In difesa invece l’esperienza è assicurata da Pyatov e Srna, due volti storici in casa Shakhtar. La lunga trasferta che la Roma dovrà affrontare potrebbe poi rivelarsi un altro fattore a favore degli ucraini che in panchina possono contare su Paulo Fonseca, allenatore che non ha nulla a che fare con il giocatore uruguaiano che in passato ha vestito la maglia dei giallorossi, ma che ha mostrato passi avanti nel corso degli anni, a partire dall’esperienza alla guida del Braga. Il portoghese propone un calcio moderno, dotato di qualità e votato all’attacco.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 280 volte