Porrà: “Donnarumma e Dybala, cosa sta succedendo?”

“Donnarumma ha fatto una parziale o totale retromarcia, in mezzo ai bambini: ha scelto il contesto giusto. Si è reso conto che non si può parlare di pressione psicologica se ti danno una penna per firmare un contratto da sei milioni a stagione. La rabbia della curva è normale: non si può giocare a lungo col sentimento dei tifosi che è stato violato e maltrattato. Secondo me, Donnarumma deve fare di più, deve prendere in mano la situazione, specialmente se non è contento di chi gestisce la sua vita e il suo percorso. Anche perché, dietro tutto questo c’è la regia di Raiola che fa benissimo il suo mestiere: la finalità è quella di guadagnare di più, cercando di spaccare in due il Milan. Credo che alla fine, la credibilità del calcio italiano potrebbe risentire di questa situazione”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 636 volte