Inter, Milan e Real Madrid: rassegna stampa

Giornata importante per la Serie A con Inter, Napoli e Roma impegnate nei tre anticipi del sabato. Le prime pagine dei quotidiani sportivi nazionali dedicano ampio spazio sia alle parole della vigilia sia a quanto sta accadendo in casa Milan, senza dimenticare la Juventus impegnata domenica alle 15 in casa del Bologna. La Gazzetta dello Sport apre con l’Inter impegnata in un “crash test… a: l’Udinese a San Siro, Spalletti cerca un record personale, mai in vetta in Italia per tre turni di fila”. In taglio alto i motivi del no al Milan, di spalla – sulla sinistra – la pace di Natale tra Wanda, Icardi e Maxi Lopez e – sulla destra – la sfida tra Belotti e Mertens alla ricerca del gol perduto e la missione di Dzeko e Schick, “insieme per segnare di più”. Infine, in basso, anche il mercato: “Scatto Juve: C’è Palmieri se Alex Sandro lascia subito”.

Miha tifa Sarri

Prima pagina interamente dedicata alla Juventus nella parte centrale per quanto riguarda Tuttosport, il quotidiano torinese si concentra sulla trasferta in una città che non ama affatto la squadra bianconera: “Juve, chi la odia di più (purtroppo). Domani la trasferta a Bologna, tra le città più ostili con Napoli e Firenze: vi spieghiamo perché. Allegri oggi decide su Dybala. La certezza è Higuain, nuovo leader”. In taglio alto spazio anche al Torino in campo alle 18 contro il Napoli con Mihajlovic che si schiera: “Scudetto? Tifo Sarri”. Di lato Spalletti incalza Suning: “Chiarezza sui rinforzi. Finché la proprietà non presenta le sue intenzioni, meglio un po’ di silenzio”. Sulla destra, di spalla, “l’Uefa non crede a Yonghong Li. Via Gigio e Suso?”.

Roma, Mondiale per club e Fassone che rassicura i tifosi

La Roma che cerca il gol con Dzeko e Schick contro il Cagliari, poi all’estero con il Mondiale per club e la trappola Gremio per il Real Madrid. In taglio basso anche le accuse alla Spagna e l’Italia che spera di poter giocare il Mondiale in Russia. Temi simili si trovano anche sulla prima del Corriere dello Sport che dedica la parte centrale a Spalletti e ad una possibile “prima svolta”. Inter all’assalto dell’Udinese con l’allenatore pronto alla volata per conquistare il titolo d’inverno che finora non ha mai vinto. In taglio alto Nyon che rifiuta l’accordo con il Milan a causa di incertezze sul debito. “Milan solido, non si vede” rassicura Fassone. Di spalla spazio anche a Napoli, Roma e in taglio basso anche alla Serie B con il Foggia che acciuffa il pareggio contro il Venezia ma tra la tifoseria è caos.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 586 volte