Torino-Napoli, Insigne in panchina. LIVE dalle 18

STATISTICHE & CURIOSITA’

127ª sfida tra le due squadre in Serie A: il pareggio è il risultato che si è verificato maggiormente (51), sono invece 43 i successi del Napoli, 32 quelli del Torino.

Il Torino ha vinto solo uno degli ultimi 10 incroci contro il Napoli in A (1-0 nel marzo 2015) – in otto delle altre nove sfide, incluse le ultime quattro, hanno trovato il successo gli azzurri.

La squadra partenopea ha segnato 10 gol nelle due sfide più recenti in campionato contro i granata, uno in più di quanti ne aveva realizzati nelle sei partite precedenti.

Questo sarà il 64° confronto tra le due squadre in casa del Torino nel massimo campionato italiano: in questo caso la formazione piemontese conduce per 24 successi a 16, completano 23 pareggi.

Il Torino ha perso negli ultimi due scontri casalinghi in Serie A contro il Napoli: l’unica volta che i granata hanno perso tre partite di fila in casa contro gli azzurri risale al periodo tra novembre 1951 e settembre 1953.

È dal novembre 1995 che Torino e Napoli non pareggiano in casa dei granata in Serie A: da allora tre successi del Toro e quattro dei partenopei.

STATO DI FORMA

Il Torino è imbattuto da sei partite in campionato, non avendo mai subito più di un gol nel parziale – tuttavia quattro di queste gare sono terminate in pareggio.

Il Napoli non vince da due giornate (1N, 1P), non accumula una striscia di tre partite senza vittoria in A da febbraio 2016 (in quel caso 2N, 1P).

Il Napoli non ha trovato il gol in tre delle ultime cinque giornate di campionato: in questo parziale gli azzurri sono andati al tiro 15 volte in media a match, mentre nelle prime 11 giornate in media tiravano 19,4 volte a partita.

Il Napoli ha mancato l’appuntamento con il gol nelle ultime due partite di campionato: in Serie A non rimane a secco per tre gare consecutive da marzo 2009.

Gli azzurri hanno però ottenuto il successo in 18 delle ultime 21 partite fuori casa in A (3N), mantenendo la porta inviolata in tre delle ultime quattro.

Il Torino è la formazione che ha pareggiato più partite (18) nei cinque maggiori campionati europei nell’anno solare 2017, almeno quattro più di ogni altra squadra.

Nel caso in cui il Napoli dovesse perdere questo match, sarebbe la 700ª sconfitta della formazione partenopea in Serie A.

FOCUS GIOCATORI

Dries Mertens ha realizzato cinque gol nelle due sfide dello scorso campionato al Torino, tra cui il suo unico poker nel campionato italiano (18 dicembre 2016).

Mertens non segna da cinque partite di Serie A, il suo più lungo digiuno da quando gioca come prima punta – sono infatti trascorsi 486 minuti di gioco dal suo ultimo gol in campionato.

Andrea Belotti non segna in Serie A da otto presenze, è il suo digiuno più lungo dal 2015. Il suo ultimo gol è arrivato contro l’Udinese il 20 settembre: da allora ha giocato 793 minuti senza riuscire a segnare.

I primi due gol in Serie A di Belotti sono arrivati contro il Napoli nel settembre 2014, quando vestiva la maglia del Palermo.

Marek Hamsik ha segnato un solo gol finora, non aveva mai fatto peggio nelle prime 16 partite di un campionato di Serie A: eppure lo slovacco è andato al tiro 46 volte (17 nello specchio).

Hamsik ha già segnato due gol al Torino in A, entrambi sono però arrivati in gare casalinghe (dicembre 2007 e gennaio 2016).

Lorenzo Insigne ha giocato ben 102 palloni in area avversaria, solo Dzeko (112) ne conta di più in questo campionato.

Nelle tre occasioni in cui Insigne ha segnato contro la squadra granata in A, il fantasista italiano ha anche fornito un assist, incluso quello dell’ultima sfida disputata a maggio 2017.

Iago Falque, miglior marcatore del Torino in questo campionato (cinque gol), ha segnato due reti contro il Napoli nelle ultime quattro partite disputate in A.

13 degli ultimi 17 gol di José Callejón in Serie A sono arrivati in gare fuori casa. L’esterno d’attacco spagnolo ha realizzato quattro reti al Torino nelle ultime sei sfide, a nessuna squadra ha segnato di più nel massimo campionato italiano.

Anche Piotr Zielinski ha già segnato al Torino in A (due gol), uno di questi è arrivato nella sfida più recente allo stadio Olimpico Grande Torino; a nessun’altra formazione il centrocampista polacco ha fatto più reti.

Nell’ultimo turno sono arrivate le prime reti in Serie A per Alex Berenguer (alla nona presenza nella competizione) e per Simone Edera (alla sesta presenza nella massima serie).

Tra i giocatori con almeno due presenze in questo campionato, Jorginho è quello che in media completa più passaggi nei 90 minuti (99 a match), dietro di lui troviamo Amadou Diawara (92).

Nikola Maksimovic ha esordito in Serie A con la maglia del Torino (ottobre 2013 vs Sampdoria), collezionando 66 presenze con i granata nel massimo campionato italiano.

Mirko Valdifiori ha disputato sette presenze in A con il Napoli, senza però trovare alcuna rete.

Fonte: SkySport

Commenti