Real Madrid-Barça, al Bernabéu si decide la Liga

Niente pasillo de honor

A proposito di CR7 e dei suoi desideri, uno che verrà certamente disatteso è quello di vedere Leo Messi e tutto il Barcellona schierarsi all’ingresso in campo per applaudire, formando il pasillo de honor (letteralmente: corridoio d’onore), i freschi campioni del mondo per club. Era già successo nel 1988 e nel 2008 quando catalani avevano reso omaggio ai madrileni che però, in quel caso, scendevano sul rettangolo verde da campioni di Spagna e non dopo aver vinto il Mondiale per club. Sarebbe proprio questo il motivo del mancato pasillo in quanto, ha spiegato Guillermo Amor (ex centrocampista della Fiorentina e attuale dirigente del Barça), “Non sono campioni avendo battuto noi, non c’è motivo di applaudirli”.

Il precedente di Inter-Milan

Niente omaggio ai campioni del mondo? Nessun rammarico. CR7 potrà farsene una ragione guardando il precedente di 10 anni fa. Esattamente il 23 dicembre, in occasione della 17ma giornata di Serie A, ci fu un memorabile pasillo de honor che i campioni d’Italia dell’Inter fecero ai campioni del mondo: il Milan. I rossoneri, infatti, erano reduci dalla vittoria per 4-2 contro il Boca Juniors e si presentavano al derby con il nuovo simbolo sulla maglia. In realtà, quello nerazzurro, fu un omaggio che non portò bene: la partita la vinsero proprio gli uomini di Mancini che con Julio Ricardo Cruz ed Esteban Cambiasso ribaltarono l’1-0 iniziale di Andrea Pirlo. Inter che vincerà anche lo Scudetto a fine stagione, mentre il Milan non solleva un trofeo internazionale proprio da quel pasillo de honor. “Mi piacerebbe che il Barcellona ci applaudisse al Bernabéu”, aveva detto il neo Pallone d’oro portoghese. Non succederà e forse, per il Real Madrid, sarà meglio così. 

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 132 volte