Mihajlovic: “Assurdo buttare via punti così”

Dopo la bella e prestigiosa vittoria in Coppa Italia contro la Roma, il Torino di Sinisa Mihajlovic non riesce a ripetersi in campionato contro la Spal: nonostante il doppio vantaggio trovato nei primi minuti di gara con la doppietta di Iago Falque, i granata si fanno raggiungere da Viviani e Antenucci e conquistano così un solo punto in classifica – salendo a quota 24. Così, dopo il novantesimo, l’allenatore serbo ha commentato la prestazione e le difficoltà mostrate dai suoi soprattutto nel secondo tempo.

“Due punti persi, noi superiori alla Spal”

“Sicuramente è assurdo perdere punti in questo modo – ha niziato dicendo l’allenatore – come era già accaduto contro il Verona nei mesi scorsi. Oggi sono molto deluso, la Spal è stata brava a crederci. Mi sono arrabbiato, tutta la settimana ho detto di non fare falli stupidi vicino all’area e puntualmente nel primo tempo abbiamo commesso sette-otto falli stupidi; sapevamo che Viviani batteva bene le punizioni. Questi sono due punti persi perché poi dopo il rigore della Spal che ha messo tutto in parità abbiamo ricominciato a giocare ma orman era troppo tardi. Sono due punti buttati via”. E ancora: “Loro hanno fatto due gol su due palle inattive, sono cose che devi evitare. Non devi fare falli, quelli che abbiamo detto in settimana. Il rigore non so se c’era o non c’era. Ma non lo voglio commentare anche perché io il VAR non ho capito come funziona. Non ho davvero ben capito come si usi: se l’arbitro indica la palla, non dovrebbe intervenire dopo. Almeno, con noi era capitato così con la Sampdoria. Sicuramete non siamo fortunati con la moviola in campo, ma non può essere una scusa. Rigore o non rigore noi siamo superiori alla Spal, dovevamo vincere questa partita. Sono molto deluso, ribadisco che sono due punti buttati via”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 310 volte