Come un uragano, nel 2017 Kane batte anche Messi

“Sono orgoglioso – ha detto Kane ai microfoni di Sky Sport News nel post partita del match contro il Southampton – Messi e Ronaldo dominano il calcio ormai da molti anni, ed è una grande sensazione essere lì con loro, essere paragonato a loro. Un bel modo per iniziare il 2018”. Vero, meglio di così era praticamente impossibile. E pazienza se il record assoluto di gol nell’anno solare è ancora della Pulce, praticamente imprendibile con le sue 91 reti tra Barça e Argentina nel 2012. Kane è già entrato nella storia con i suoi di gol. Specie in Premier, 39 sono tanti, già, ma quale il più bello di tutti? “Il secondo contro l’Huddersfield (il 30 settembre scorso, nella 7^ giornata di Premier, ndr), un gran tiro di sinistro da fuori area, è stato molto bello – prosegue l’attaccante Spurs nell’intervista – ma anche il terzo gol di oggi e il terzo contro il Burnley di qualche giorno fa”. È vero, Kane sembra ricordarseli tutti a memoria i suoi gol, com’è classico per un grande attaccante che per il gol ci vive. Non a caso è il miglior marcatore inglese per anno solare da tre anni di fila. Per trovare un altro suo connazionale nella top 10 dei marcatori annuali bisogna ritonare al 2002 e al 2003 con Alan Shearer e il suo Newcastle, risalendo poi al 2005 con Frank Lampard nel Chelsea. Kane, in più, è anche già stato per due stagioni consecutive capocannoniere della Premier, con buone chance di fare tripletta anche a fine maggio di quest’anno. Già, tripletta: un altro record per l’uragano, con quella di oggi contro il Southampton fanno 6 hat-trick nell’anno solare: mai nessuno ci era riuscito prima in Premier League. C’è poco altro da aggiungere che i numeri già non raccontino: è decisamente in grande forma Kane, e a febbraio ci saranno gli ottavi di finale di Champions contro la Juventus. Dal pericolo numero uno ai tanti pericoli della squadra di Pochettino. È infatti in grande forma anche tutto il Tottenham. 92 sono i gol segnati dagli Spurs nel 2017, meglio di loro soltanto lo stratosferico City di Guardiola (101, con l’ultima partita ancora da giocare) e il Manchester United di Ferguson post Treble nel 2000 (95 gol). Record su record, vero, quello degli Spurs è un finale di 2017 coi fuochi d’artificio.

Fonte: Sky

Commenti