Torino-Genoa 1-0, Belotti rialza i granata. Pellegri meglio di Amadei, debutto in A a 15 anni

TORINO – Il Toro torna a vincere e si scrolla di dosso, pur faticosamente, la crisi derivante da tre sconfitte consecutive. Il Genoa si mangia le mani e festeggia Pietro Pellegri, il classe 2001 che nel finale ha debuttato in serie A a 15 anni, 9 mesi e 5 giorni ha superato di un giorno il centravanti del primo scudetto della Roma Amedeo Amadei e battuto anche Gianni Rivera. Finisce 1-0 con rete del solito Gallo Belotti che sale a quota 13 gol in campionato e capitalizza una serata tutt’altro che brillante dei granata. E il Genoa? Dopo la splendida vittoria di quasi un mese fa ai danni della Juve, la squadra rossoblù non ha saputo cambiar marcia e proseguire nel decollo verso i piani alti della classifica: un pareggio in trasferta contro il Chievo prima del doppio scivolone contro Inter e Palermo inframmezzato dai tre punti conquistati nel recupero contro la Fiorentina. Una battuta d’arresto inopinata, quella dei rossoblù contro i siciliani di Corini; roba da necessitare di una pronta riscossa, per rimettersi in carreggiata e permettere anche alla piazza di trascorrere un bel Natale. Il Genoa ha pagato le assenze: è vero, rientrava Rincon ma mancavano Pavoletto e Veloso, oltre agli squalificati Perin e Rigoni.

LE PAGELLE

Lo stadio Grande Torino ha molti spazi vuoti: gli spettatori non superano i 15mila, segno che, oltre al freddo pungente, a spegnere l’entusiasmo del popolo granata sono stati anche le tre sconfitte consecutive contro Sampdoria, Juventus e Napoli. Una serata del genere non può che essere decisa da una giocata speciale: come quella di Belotti, mentre sul fronte genoano i tentativi di Ninkovic, Simeone e Cofie si infrangono sul muro alzato da un Joe Hart in serata di grazia.

TORINO-GENOA 1-0 (0-0)
TORINO (4-3-3): Hart 7 – Zappacosta 6.5, Rossettini 6, Castan 6, Barreca 6 – Benassi 5.5 (39′ st Acquah sv), Valdifiori 5, Obi 5.5 (30′ st Baselli 6) – Iago Falque 6 (45′ st Boyé sv), Belotti 7, Ljajic 6. All. Mihajlovic.
GENOA (3-4-2-1): Lamanna 6.5 – Izzo 6, Burdisso 5, Munoz 5 – Lazovic 5.5, Cofie 6, Rincon 6.5 (43′ st Pellegri sv), Laxalt 6.5 – Ninkovic 7 (29′ st Pandev 6), Ocampos 6 (6′ st Gakpé 5.5) – Simeone 6. All. Juric.
ARBITRO: Maresca 5.
RETE: 4′ st Belotti
NOTE – Ammoniti: Munoz, Burdisso, Castan, Belotti, Izzo. Spettatori 15 mila circa.

genoa

torino fc
serie A
Protagonisti:

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 137 volte