Sassuolo, Ragusa: “Ci teniamo a chiudere bene”

Dieci punti nelle ultime quattro: il Sassuolo è tornato temibile. La vittoria contro l’Inter e il pareggio contro a Roma hanno lanciato la squadra neroverde, ora tornata – dopo un inizio in salita – nella zona centrale della classifica di Serie A. Merito soprattutto di Giuseppe Iachini, che ha dato un nuovo volto alla squadra dal suo arrivo. E nel giorno dell’Epifania, l’ultima gara prima della sosta, ci sarà un altro importante appuntamento per gli emiliani: il delicato match contro il Genoa. Per Antonino Ragusa una gara da ex: “Ci teniamo a chiudere bene prima della sosta – ha detto l’attaccante in conferenza stampa – dare continuità ai risultati finora raccolti è importante ma soprattutto fare bene contro il Genoa, diretta concorrente per la salvezza, è fondamentale. Quando arriva la fiducia tutto riesce meglio e si trovano soluzioni per fare gol, sono dettagli che portano ai risultati. Stiamo cercando di battere il ferro finché è caldo, veniamo da una striscia positiva e continuare sarebbe di grande aiuto”.

“Stiamo migliorando, a Genoa per fare la partita”

Il Sassuolo sta lentamente trovando maggiore incisività in avanti: “Cerchiamo di creare più occasioni da rete per portare a casa il risultato – ha continuato – stiamo migliorando sotto tutti gli aspetti, anche in difesa. Stiamo subendo poco ma la classifica non sarà completamente tranquilla neppure se faremo risultato a Genova. Riposarci sarà importante ma al momento non dobbiamo rilassarci né permetterci cali di attenzione, sarebbe un gravissimo errore farlo”. Sulla gara da ex: “Ho fatto un anno di Primavera in rossoblù e sono legato all’ambiente, ma il presente porta al fatto che a noi servono punti. Lo stesso sarà per i nostri avversari, che giocano in casa e davanti al loro pubblico vorranno fare bene. Gli obiettivi del Genoa sono simili ai nostri: muovere la classifica e fare punti, di certo non andremo là a subire. Dovremo cercare di fare la partita”. Sul rendimento personale, infine: “Dal punto di vista personale voglio iniziare a segnare, finora ho fallito diverse occasioni abbastanza nitide. L’obiettivo della squadra deve essere quello di raggiungere il prima possibile la salvezza e tornare a lottare per qualcosa di più importante”, ha concluso.

Fonte: SkySport

Commenti