Batistuta: “Argentina? Non mi hanno salutato”

Tanta amarezza nelle parole dell’ex attaccante di Fiorentina, Roma e Inter: “Sono andato a salutare la Nazionale nello spogliatoio, ma metà di loro mi ha ignorato. Questa Argentina non è vicina alla gente”

“Sono andato a salutare la Nazionale nello spogliatoio, ma metà di loro mi ha ignorato”, confessione amarissima quella che arriva da Gabriel Omar Batistuta. L’ex attaccante tra le altre di Fiorentina, Roma e Inter non ha nascosto ai microfoni di Tyc Sports tutta la sua amarezza per l’accoglienza ricevuta dagli attuali calciatori della Nazionale Argentina. “Mi aspettavo mi salutassero: non perché sono Batistuta, ma perché ho giocato con quella maglia. Ma non credo mi abbiano mancato di rispetto, evidentemente si sentivano di fare così. Credo questo sia dovuto al cambio generazionale, io con questi ragazzi non ho nulla a che fare”, continua dispiaciuto Batistuta (77 presenze e 54 gol con la maglia dell’Albiceleste). Che poi rincara la dose: “Questa Nazionale ha giocato tre finali e non è poco: ma non è vicina alla gente. Ai nostri tempi ci comportavamo da comuni mortali e la gente lo percepiva”, ha concluso Batigol.  

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 202 volte