Ag. Giaccherini: “Al 99% parte. C’era la Fiorentina, sono avvelenato”

Ospite di TMW Radio Night ShowFurio Valcareggi, agente tra gli altri di Emanuele Giaccherini, ha parlato del futuro del suo assistito. Ma prima del pareggio fra Inter e Fiorentina: “Il problema dell’Inter è che ha una buona squadra con 2-3 eccellenze e il resto di giocatori normali. Ha anche una buona classifica. La Fiorentina davanti ha giocato bene, Chiesa è stato un po’ impreciso ma hanno dominato. Ha rischiato di perdere, ma perdere stasera sarebbe stato un insulto”.

Sul futuro di Giaccherini.
“Al 99% lascerà il Napoli a gennaio. Non possiamo stare più lì, lo sa anche il Napoli e anche Sarri sta dicendo che gli esterni alti non sono all’altezza secondo lui. Emanuele è entrato una volta al posto di Callejon e ha fatto anche gol, ora è diventato il 18° e 19° cambio. Ora, con serenità d’animo, io, Giulio Marinelli e il giocatore abbiamo deciso di cambiare”.

C’era la Fiorentina.
“Il 29 agosto la Fiorentina l’ha chiesto e il Napoli l’ha definito incedibile, io sono avvelenato. Ora incedibile non lo sarà più, presumo. Non ho sentito Giuntoli, ma sarebbe da ridere se lo definissero incedibile ora”.

A titolo definitivo?
“Mah, lui è a un anno dallo svincolo. Si può fare un po’ di tutto, anche un prestito secco per poi valutare. Non è la burocrazia”.

Fiorentina treno passato?
“Io penso di sì. Certo, vista la Fiorentina di oggi non ci starebbe male. Budget? Ma il club gigliato ha le possibilità di arrivare a questi giocatori, Giaccherini se lo può permettere”.

TuttoMercatoWeb.com

Commenti