De Zerbi: “Salvezza? L’esempio è il Crotone”

Due vittorie consecutive contro Chievo Verona e Sampdoria, le prime di una stagione che per il Benevento è adesso tornata a sorridere: salvezza che resta sì difficile, ma non più impossibile per la formazione giallorossa. “Cosa è cambiato? C’è stata una reazione d’orgoglio e una continuità di risultati. Ma le prestazioni c’erano anche prima, meritavamo già da qualche domenica di vincere. Adesso stiamo facendo bene ma dobbiamo stare attenti, 8 punti dalla zona salvezza sono ancora troppi. Credo che sia possibile recuperare, come credo che sia difficilissimo. Quindici giorni fa nessuno avrebbe pensato che potevamo vincere due partite di fila”, le parole rilasciate dall’allenatore del Benevento Roberto De Zerbi a ‘Radio Anch’io Sport’.

“Il Crotone è l’’esempio da seguire”

L’allenatore del Benevento indica alla sua squadra la strada da seguire: “L’importante è ripartire con lo stesso spirito con cui abbiamo chiuso due giorni fa. Tabelle di marcia? Io mi concentro sul presente, partita dopo partita, bisogna togliere la paura di non fare risultati e continuare su questa strada”. Una percorso salvezza che lo scorso anno, tra la diffidenza di tutti, riuscì a compiere il Crotone: ed è proprio l’impresa ottenuta nel campionato precedente dalla formazione calabrese il modello da seguire per il Benevento: “L’ho anche ricordato ai miei giocatori più di una volta. Nicola è stato l’allenatore più bravo l’anno scorso, perchè quando si deve ricaricare tutta la truppa non è facile. Prendiamo il Crotone come riferimento. Abbiamo fatto tante partite guardinghi e cercando di ripartire ma se il Benevento vuole salvarsi, deve vincere tante partite e per vincere serve creare occasioni, coraggio nel proporre quando si ha la palla”, ha aggiunto De Zerbi.

“Favorevole al Var: ha migliorato il campionato”

L’allenatore del Benevento si è poi detto favorevole al Var: “Ha migliorato il campionato, ha tolto l’errore, è chiaro che bisogna ancora perfezionarne l’utilizzo e solo il tempo lo permetterà ma è una cosa positiva, un passo in avanti, al di là delle polemiche dell’ultima settimana”, ha concluso De Zerbi.

Fonte: SkySport

Commenti