Poker Frosinone, Empoli ok. Parma ko a Cremona

SALERNITANA-VENEZIA 3-2

6′ Zito (S), 30′ Ricci (S), 36′ Palombi (S), 48′ Firenze (V), 53′ Bentivoglio (V)

Girone di ritorno in salita per il Venezia di Inzaghi, protagonista di una partita a due facce culminata con lo stop più amaro. Indietro di tre reti all’intervallo, la reazione veneta sfiora solamente una clamorosa rimonta fino al triplice fischio finale. Si allunga a 8 la striscia di incontri senza gioie per il Venezia, un trend negativo dopo un girone d’andata condotto ai vertici. La Salernitana sblocca l’incontro in avvio con Zito che non segnava addirittura dall’aprile del 2016, poi l’Arechi esulta nuovamente con le firme di Ricci e Palombi (appena prestato dalla Lazio). Un’altra new entry del mercato invernale, trattasi di Firenze già autore di 5 reti a Vercelli, riapre la sfida nella ripresa emulato da Bentivoglio. Male nell’occasione Adamonis che tuttavia si riscatta su Zigoni nel finale, minuti incandescenti con le espulsioni di Ricci e Bentivoglio. Colantuono riscatta i ko contro Foggia e Palermo agganciando in classifica proprio il Venezia a quota 29 punti.

Fonte: SkySport

Commenti