Brescia-Avellino LIVE alle 15

STATISTICHE & CURIOSITA’

Traguardo storico per Andrea Caracciolo con la maglia del Brescia, dove tocca 400 presenze in match ufficiali, condite – finora – da 175 reti, che ne fanno il capocannoniere all-time del club lombardo. Le presenze di Caracciolo sono suddivise in 105 di serie A, 264 in Lega B, 12 di coppa Italia, 12 nei play-off di serie B e 6 di coppa Intertoto. Esordio il 14 luglio 2001 in Intertoto, Brescia-Tatabanya 2-1. Rimasto finora in campo 31191 minuti, la sua media gol è di una rete ogni 178’, di fatto ogni due partite con 21 doppiette e 6 triplette. Con la rete segnata contro la Salernitana, Andrea Caracciolo – considerata la sola regular season di serie B – ha segnato 128 reti. Questa cifra ne fa il quarto marcatore all-time della storia del campionato cadetto, dal 1929/30 ai giorni nostri. Caracciolo è –2 reti da Costanzo, terzo di sempre a quota 130. Torna alla guida tecnica del Brescia Roberto Boscaglia, allontanato dopo 8 partite, la cui media punti era di 1,25. Non ha fatto meglio il successore, Pasquale Marino, con 1 punto netto a partita nelle 13 gare su cui si è seduto sulla panchina delle “rondinelle”. Boscaglia riparte avendo dalla sua gennaio, storicamente il suo mese d’oro, dove la sua media punti è stata finora di 1,84, grazie ad un bilancio composto da 11 vittorie, 2 pareggi e 6 sconfitte in 19 match disputati, stessa media tenuta in febbraio. Se si confermeranno tali, nei prossimi due mesi il Brescia tornerà a volare. Il Brescia, 19 reti segnate in 21 giornate, uno dei peggiori attacchi della Lega B in corso, è la squadra che ha meno soluzioni gol nel torneo, appena 5 i giocatori andati a bersaglio finora: Bisoli, Caracciolo, Ferrante, Machin e Torregrossa. Il dato incredibile è dato dal fatto che 2 vittorie su 5 dei lombardi sono state decise da autogol avversari, Capradossi del Bari e Vitale della Salernitana e quindi 6 punti su 23 sono stati portati da calciatori avversari. Il Brescia è una delle 3 squadre cadette 2017/18 che segnano meno gol con giocatori che subentrano a partita in corso: 1 sola rete messa a segno da un calciatore entrato a partita in corso, come il Bari e la Salernitana, dopo 21 giornate giocate. Il Brescia ha vinto una sola partita nelle ultime 9 giornate, 2-0 sulla Salernitana lo scorso 2 dicembre; nel mezzo 4 pareggi ed altrettante sconfitte. L’Avellino, alla fine del girone di andata della Lega B 2017/18, è una delle 3 squadre che si distrae di più nei 15’ finali di gara: 11 le reti subite dai biancoverdi dal 76’ al 90’ inclusi recuperi, come Pescara e Salernitana. L’Avellino comanda le classifiche della Lega B 2017/18 per rigori ed espulsioni a favore: 6 penalty per i biancoverdi in 21 giornate (primato condiviso con Entella e Cittadella), 5 espulsi a favore (come Pro Vercelli e Salernitana). Ma gli irpini sono anche la formazione più “nervosa” del torneo, con 5 “rossi” subiti. Lorenzo Laverone da record (3 gol finora, mai segnati in carriera in una stagione) ed il giovane Asencio davvero decisivo (2 reti per le vittorie su Pro Vercelli e Ternana, con 6 punti portati alla causa). Queste le due “sorprese” del girone di andata della B 2017/18 in casa-Avellino. L’Avellino non vince fuori casa dal 23 settembre scorso, 2-1 a Novara. Poi 7 trasferte con 3 pareggi e 4 sconfitte. Walter Novellino, da coach, affronta per la diciottesima volta in partite ufficiali il Brescia: il bilancio dei 17 precedenti è di 8 successi dell’attuale tecnico dell’Avellino, 4 pareggi e 5 vittorie lombarde. Dopo la sconfitta interna per 0-2 del “suo” Livorno, il 16 dicembre 2011, Novellino rescisse consensualmente il proprio contratto con la società amaranto. Pareggio assente nelle ultime 10 sfide a Brescia fra i padroni di casa e l’Avellino, con bilancio di 8 successi lombardi e 2 irpini. L’ultimo nullo al “Rigamonti” risale al 29 aprile 1990, 1-1 con le reti di Sorbello al 3’ per i biancoverdi (allenati in quella circostanza dal compianto Adriano Lombardi) ed autogol di Celestini al 12’ per il pareggio dei padroni di casa. In 7 degli ultimi 10 precedenti a Brescia, ospiti mai in gol, nelle altre 3 gare – quelle in cui hanno segnato – sono state 2 le marcature, ciascuna volta, per gli irpini.

Fonte: SkySport

Commenti