Premier, c’è Tottenham-United. Reazione Liverpool?

HUDDERSFIELD-LIVERPOOL (martedì 30 gennaio ore 21, diretta su Sky Sport 3 HD)

La curiosità è tutta attorno al Liverpool, è inevitabile. I Reds vengono da due ko di fila, in campionato contro lo Swansea ultimo in classifica e in FA Cup con il West Brom, sconfitta costata l’eliminazione dalla coppa, unico obiettivo stagionale rimasto “vivo” dopo la prematura uscita di scena in League Cup (a settembre con il Leicester). Il resto della stagione, inevitabilmente, sarà orientato alla difesa di un piazzamento tra le prime quattro (al momento il Liverpool è quarto e precede Tottenham e Arsenal, le principali insidie) e al cammino in Champions, ma la reazione alla bruciante sconfitta in coppa è ciò che ora va valutato. Se il bisogno primario è quello di restituire fiducia alla squadra, non ci potrebbe essere avversario migliore, per Klopp, dell’Huddersfield: in Premier non vince da metà dicembre (6 gare) e viene da tre sconfitte di fila con 9 gol subiti e appena uno segnato. Le sue uniche soddisfazioni nell’ultimo mese in FA Cup, dove l’Huddersfield è ancora in corsa (replay con il Birmingham il 6 febbraio).

Va anche detto che, sotto la gestione Klopp, il Liverpool non ha mai infilato due sconfitte di fila in campionato e che Salah, nonostante la “crisi” della squadra, continua a segnare con impressionante regolarità: sono 18 i suoi gol in 23 presenze in Premier. Fernando Torres e Sturridge, nelle loro migliori stagioni, per arrivare a 20 gol impiegarono 27 partite.

Fonte: Sky

Commenti