Nazionale, chi vorresti come nuovo Ct? VOTA

Nel giorno in cui il nostro calcio prova a ripartire con la nomina del commissario straordinario della Figc, dei suoi vice, è inevitabile chiedersi chi sarà la prossima guida della Nazionale. Subito dopo la Giunta del Coni che li ha nominati, Roberto Fabbricini e il suo vice Alessandro Costacurta hanno parlato anche di chi potrebbe essere il nuovo Commissario tecnico azzurro. Nessun nome certo, nessun favorito, tutti però nomi importanti. “I nomi sono quelli già sentiti – ha detto Costacurta, l’ ‘uomo di campo’ tra i nuovi vertici -. Persone che hanno condiviso con me partite con la Nazionale, anche militare. Come Mancini, tanto per fare uno dei nomi papabili. Il Ct – ha aggiunto è una cosa molto importante, inizieremo a parlarne appena usciremo da questa sala. Dobbiamo cominciare con i colloqui, i tempi non sono frettolosi ma bisogna iniziare a muoversi e il prima possibile andare a parlare con loro. Ciò che è necessario è un selezionatore. Conte agli ultimi europei ha fatto un miracolo sportivo. Si dovrà valutare quelle che sono le persone. Siamo i migliori al mondo, come chef, allenatori e ricercatori siamo i migliori al mondo. Godiamoceli”. È stata poi la volta del commissario Fabbricini, in un’intervista a Sky Sport: “Di Biagio traghettatore? È prematuro dirlo ora, è un’ipotesi ma non abbiamo parlato ancora con nessuno”. Poi gli altri nomi: “Mancini, so che è a Roma ma non è stato contattato, Conte sembra voglioso di tornare a vestire l’azzurro, Ancelotti apre e chiude la porta, Ranieri? Anche lui non è fuori. Non ci sono pole position, bisogna valutare pro e contro. E bisogna anche fare i conti con l’oste, valutando le disponibilità della Federazione e anche spiegando a chi arriverà che dopo di noi ci sarà una governance nuova. Adesso comunque valuteremo il da farsi anche insieme a Costacurta”.
 

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 838 volte