Marcelino: “Allegri il top, Ronaldo non fa paura”

L’elogio di Allegri. CR7, niente paura

Marcelino ha poi speso parole importanti per il suo collega sulla panchina bianconera, Massimiliano Allegri: “Si tratta di un allenatore che per nove stagioni consecutive si è qualificato in Champions League – ha spiegato la guida del Valencia -, quindi qualsiasi altro commento mi sembra inutile. Allegri è uno degli allenatori più prestigiosi a livello europeo”. Poi, inevitabile, anche un pensiero sul giocatore della Juventus più atteso, Cristiano Ronaldo, che farà il suo ritorno in Spagna dopo aver lasciato il Real Madrid. “Cristiano lo abbiamo affrontato tante volte – ha aggiunto Marcelino -, spesso abbiamo subìto la sua forza, ma certamente non abbiamo paura di lui. Nella vita tutti abbiamo paura, ma non quando si tratta del nostro lavoro e di ciò che amiamo. Quindi non è corretto parlare di paura in questa situazione. Cercheremo di sicuro di far partecipare Cristiano Ronaldo il meno possibile alla manovra, ma in ogni caso la sua presenza non modificherà il nostro modo di andare in campo. Quindi proveremo a farlo giocare il meno possibile, se dovessimo riuscirci sarà già un primo passo verso la vittoria. Al di là di Ronaldo, comunque, siamo concentrati sulla forza globale della Juventus. La Juve è una squadra paziente, che sa aspettare e che sfrutta ogni errore dell’avversario, per questo dovremo essere bravi a non commetterne nessuno. Li dovremo aggredire, perché se non lo facciamo non potremo vincere”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 570 volte