Napoli, infortunio Mertens: c’è ottimismo

Il minuto è il numero 28 di Benevento-Napoli, con la squadra di Sarri avanti 2-0. Il primo gol lo ha fatto proprio lui, Dries Mertens, che in un tentativo di anticipo di Djimsiti, riceve però un brutto colpo alla caviglia sinistra. Per il difensore giallorosso un giallo, per il belga – e tutto il Napoli – tanta paura. Mertens è stato a terra per diversi minuti, col cambio Diawara-Jorginho, ormai pronto, congelato per molto tempo. L’intervento è duro: piede a martello contro la caviglia del numero 14 del Napoli, che però riesce a continuare a giocare e rientra subito in campo. Ma il dolore c’è, è evidente. E Mertens, tempo qualche secondo, torna a terra, chiamando il cambio. Al suo posto entra Marko Rog. Si pensa a una distorsione. Il belga è uscito dal terreno di gioco sulle sue gambe, zoppicando vistosamente, ma la caviglia non si è gonfiata. Il belga non sente molto dolore. Certo, ci sono ancora da attendere gli esami strumentali di rito, ma dallo spogliatoio viene confermato ottimismo sulla situazione.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 1050 volte