Caso Spalletti. Milan-Inter: c’è Conte? Rassegna

È un momento della stagione delicato e decisivo. Per Juve e Napoli, in corsa per lo Scudetto, ma anche per l’Inter, da otto partite a secco di vittorie e nuovamente alla ricerca di sé stessa. Il martedì nerazzurro è stato piuttosto movimentato, a causa soprattutto delle parole di Luciano Spalletti, confidate ad alcuni tifosi e pubblicate dal Corriere della Sera. Frasi pungenti sulla Roma e sulla sua stessa Inter, che hanno alzato un polverone: “Il caso Spalletti – titola La Gazzetta dello Sport – Frasi scottanti su Inter e Roma con alcuni tifosi. E l’allenatore: ho detto tutto già in pubblico”. Corriere dello Sport: “Spalletti è un caso. Il tecnico a ruota libera con alcuni sostenitori giallorossi dopo la sfida con la Roma: ‘Ambiente Inter a un passo dalla follia, qui non spendono’. Poi si difende: vogliono far male a me e al club”. Anche Tuttosport riporta la notizia in prima pagina: “Spalletti, che bufera! Pubblicata una chiacchierata con alcuni tifosi della Roma, il tecnico si sfoga su Suning e sull’ambiente nerazzurro. Poi si difende, ma il suo malcontento resta evidente”.

Conte a rischio: Milan, Inter e Italia in attesa

Insieme a Luciano Spalletti, è Antonio Conte ha prendersi le prime pagine dei quotidiani sportivi italiani. L’allenatore del Chelsea, dopo il secondo KO consecutivo in Premier League, sembra ormai davvero a rischio e a fine stagione quasi certamente lascerà Londra, scatenando così un valzer di panchine. Scrive la Gazzetta dello Sport: “Con…Te partirò: scatta anche il festival degli allenatori. Conte, fiducia a tempo dal Chelsea: Milan, Inter e l’Italia in attesa. Il tecnico, che a Londra traballa, può scatenare il giro di panchine: Sarri diviso tra l’interesse di Abramovich e il rinnovo con De Laurentiis. E Giampaolo…”. Anche il Corriere dello Sport parla di fiducia limitata: “Conte rimane al Chelsea, ma solo per un mese. Fiducia a tempo per l’allenatore: la squadra lo salva e resta con lui”. Tuttosport: “I giocatori con Conte, ma la fiducia della dirigenza è a tempo. Il Chelsea va avanti con lui, ma fino a quando?”.

Chelsea, c’è Luis Enrique. Real, Lewandowski si fa desiderare

Sempre molto accese anche le situazioni che ruotano intorno al campionato spagnolo. Questa volta, però, la Liga ha un contatto diretto con la Premier League, come rivelato dal quotidiano Sport: “Bomba Luis Enrique! L’ex allenatore del Barcellona negozia il suo trasferimento al Chelsea, prossimo rivale dei blaugrana in Champions League. Firmerebbe per due stagioni e mezzo, ma tutto dipenderà dal futuro di Conte sulla panchina dei Blues”. Lavora in vista della prossima estate di mercato, invece, il Real Madrid, che ha puntato Robert Lewandowski: “Il polacco si fa desiderare – scrive il quotidiano Marca in prima pagina – Il suo agente lo ha offerto al Real Madrid e vuole un ultimo grande contratto. Il suo con i tedeschi scade nel 2021, ma il centravanti considera al capolinea la sua esperienza in Germania”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 731 volte