Psg, Dani Alves si trasforma in portiere

La Coppa nazionale che solitamente offre più spettacolo è la FA Cup, capace di regalare pioggie di gol e qualificazioni inaspettate, con dislivelli tra le squadre che improvvisamente si annullano. Questa volta invece a regalare una scena insolita è stata la Coppa di Francia. Nessun risultato imprevisto, dato che il Psg ha vinto in maniera netta 4-1 in casa del Sochaux, con una tripletta di Di Maria e il sigillo di Cavani, ma a destare curiosità sono stati gli ultimi minuti. Al 90′ infatti il portiere dei parigini, Kevin Trapp, è stato espulso e ha lasciato i suoi in 10. Peccato che non c’erano più cambi a disposizione ed Emery non ha avuto quindi la possibilità di inserire Areola per un giocatore di movimento. Tra i pali si è quindi offerto di andare Dani Alves, a sua volta entrato in campo al 68′ al posto del centravanti uruguaiano. L’ex Juventus si è adattato a un ruolo per lui inedito per i tre minuti di recupero concessi dal direttore di gara, ma non ha potuto mettere in mostra le sue qualità da portiere visto che l’unico tentativo dei padroni di casa nell’extratime è stata una punizione che si è infranta sulla barriera. Il brasiliano ha potuto così chiudere la sua prima esperienza in porta da imbattuto. 

Fonte: Sky

Commenti