Gasperini: “Col Borussia serve la gara perfetta”

Finisce 1-1 all’Atleti Azzurri d’Italia tra Atalanta e Fiorentina, con Petagna che pareggio l’iniziale vantaggio viola con Badelj. Un buon pareggio per i nerazzurri, tre giorni dopo la notte di Dortmund e la sconfitta per 3-2 contro il Borussia. Queste le parole di Gian Piero Gasperini: “E’ fondamentale che ai calciatori piaccia quello che proponi, se riesci a fare questo il lavoro è semplificato – ha dichiarato l’allenatore nerazzurro a Sky Sport – Questa volta non siamo partiti bene, poi abbiamo avuto il merito di alzarci e andare più forte, contrastando meglio gli avversari. Poi noi abbiamo il nostro sviluppo di gioco, che spesso ci dà dei risultati importanti. Più calciatori coinvolti nel gioco? Non sono per le rose molto numerose, questo crea dei problemi anche nei rapporti. I calciatori vanno gratificati tutti, le scelte vanno fatte prima. Poi i valori sono determinanti, contano tantissimo. Possono esserci 16 titolari, poi ci sono dei valori. Noi ad esempio non potremo mai avere un’alternativa a Gomez, ma certamente si possono avere tanti calciatori da impiegare senza perdere la propria identità”. In città c’è grande attesa per la partita di ritorno contro il Borussia Dortmund, il popolo nerazzurro crede nell’impresa: “Il Borussia Dortmund è una squadra forte, che può farti gol in qualsiasi momento. Dovremo essere bravi a non sbagliare nulla, a fare la partita perfetta. Intorno a noi poi c’è grande entusiasmo. Si sposterà mezza città per assistere a questa partita a Reggio Emilia, dovremo essere bravi a sfruttare questo clima che c’è intorno a noi”.

Fonte: SkySport

Commenti