Serie C, girone C: pari Lecce, crolla il Catania

Vince il Trapani, stop per il Siracusa. Bene Rende e Matera

Catania che adesso deve anche guardarsi le spalle, con il Trapani che si fa sotto alla ricerca della seconda posizione. Vittoria convincente per i granata di Alessandro Calori, che dopo essere andati sotto al Provinciale contro la Paganese, hanno ribaltato il risultato (4-1) grazie alle reti di Scarsella, Evacuo, Marras e Campagnacci. Non sorride, invece, un’altra siciliana, il Siracusa: la quarta forza del campionato esce sconfitta dalla trasferta di Matera. Niente da fare per gli uomini di Paolo Bianco, ad avere la meglio è stata la squadra di Gaetano Auteri (oggi squalificato) che si è imposta per 2-0 con i gol nel primo tempo di Sartore e Casoli. Continua a correre anche il Rende, che si insedia da solo al quinto posto in classifica: superato 3-0 il Racing Fondi, a far felici i calabresi i gol di Ricciardo, Actis Goretta e Ferreira.

Zona salvezza, zampata della Casertana

Nelle zone basse della classifica è importantissimo il successo 1-0 della Casertana, che proprio nei minuti finali ha superato in trasferta la Virtus Francavilla: decisiva, nonostante l’inferiorità numerica, la zampata vincente di Pinna al 92’. Tre punti d’oro per la squadra campana, che grazie al successo ottenuto in Puglia si ritrova a quota 26 punti in classifica e dunque fuori dalla zona playout. Continua invece la crisi per gli uomini di Gaetano D’Agostino, senza vittorie da ormai cinque turni. Si rialza dopo tre sconfitte consecutive anche il Bisceglie, corsaro sul campo della Juve Stabia: di D’Ursi e Jovanovic le firme nel 2-0 finale. Vittoria esterna (2-1) contro l’Akragas, sul campo neutro del De Simone di Siracusa, anche per il Catanzaro: reti di Spighi e Corado per i calabresi, a nulla è servito il gol di Mileto. La squadra di Di Napoli sprofonda in coda alla classifica, ferma a quota 11 punti. A chiudere il quadro della 26^ giornata del girone C di Serie C sarà il derby di Calabria tra Cosenza e Reggina. La gara è in programma lunedì 19 febbraio alle ore 20:45 allo stadio San Vito-Marulla.

Fonte: SkySport

Commenti