Barça-United-City: 13 giorni di fuoco per Conte

Riassunto delle puntate precedenti: il 2018 di Conte è iniziato nel segno della X. Cinque pareggi consecutivi tra campionato e coppe, con il 2-2 del 3 gennaio contro l’Arsenal seguito da tre gare (Norwich, di nuovo Arsenal ma in League Cup, Leicester) in cui è vero che il Chelsea non ha preso gol, ma nemmeno li ha fatti. 0-0, 0-0, 0-0: in tutta la passata trionfale stagione i tifosi dei Blues non ne avevano visto nemmeno uno, adesso tre di fila. Per ritrovarne due consecutivi, invece, bisogna tornare addirittura al novembre 2012, le prime due partite con Rafa Benitez in panchina dopo l’esonero di Di Matteo.

Il Chelsea si sblocca nella gara successiva, il replay di FA Cup con il Norwich, ma finisce 1-1 con il gol-beffa al 94° che porta la sfida ai rigori, dove poi si impongono i Blues. In ogni caso, che fatica contro una squadra che galleggia a metà classifica in Championship. Vogliamo aggiungerci anche che quel gol spezza-incantesimo lo segna Batshuayi, ovvero uno dei meno utilizzati da Conte e difatti ceduto a fine mese al Borussia Dortmund?

Fonte: Sky

Commenti